A Wall Street, andando a ritroso di pochi mesi, in pochi si aspettavano che da settembre a dicembre 2018 ci potesse essere una severa caduta del mercato azionario, e lo stesso dicasi per i segnali di forza che, invece, hanno fatto registrare il Dow Jones, il Nasdaq e l'S&P 500 nei primi due mesi del corrente anno.

Mercati USA, la fase toro è finita nel 2018 secondo Doug Kass



Questo è quanto, tra l'altro, riporta Doug Kass, autore di Real Money, nel ritenere che in realtà il 2018 abbia segnato l'inizio della fine del mercato toro dopo 10 anni di salita. E per questo ha indicato una lista di possibili dieci sorprese, negative per l'esattezza, che potrebbero far crollare Wall Street del 5% o più in una singola seduta.