Quello di ieri è stato solo il terzo giorno del 2019, ma già a Wall Street, come un disco rotto, si è di nuovo attivata la modalità panico. Dallo scorso mese di settembre, sul mercato azionario USA sono andati in fumo circa 5 trilioni di dollari di capitalizzazione, ed anche per questo molti analisti hanno tagliato le previsioni di crescita ed i target sui principali listini azionari americani a partire dall'S&P 500

Mercato azionario USA, Tobias Levkovich abbassa il target sull'S&P 500 

In accordo con quanto è stato riportato da Sue Chang, su marketwatch.com, con il warning sui ricavi che è stato lanciato da Apple (AAPL) è a questo punto alto il rischio che Wall Street nel 2019 faccia registrare il peggior inizio d'anno da ben 20 anni a questa parte. Tobias Levkovich, strategist di Citi per l'azionario americano, ha non a caso rivisto al ribasso il target sull'S&P 500 alla luce dell'andamento della piazza USA negli ultimi tre mesi.