Brusco ritorno alle contrattazioni per la piazza azionaria di Wall Street. Dopo il crollo di martedì, e la chiusura di ieri per lutto nazionale, il mercato USA nella sessione odierna ha nuovamente prestato il fianco alle vendite in scia al clamoroso arresto in Canada di Meng Wanzhou, la direttrice finanziaria di Huawei, che rischia di far incrinare pericolosamente i rapporti tra gli Stati Uniti e la Cina.



Nel dettaglio, al suono della campanella di chiusura, solo il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,42% a 7.188,26 punti, mentre ha perso altro terreno il Dow Jones che ha lasciato sul parterre lo 0,32% a 24.947,67 punti. In rosso al close pure l'S&P 500, -0,15% a 2.695,95 punti, e l'indice azionario delle medie capitalizzazioni Russell 2000, -0,22% a 1.477,45 punti.