Apple Inc.  (AAPL)

Goldman Sachs abbassa da $222 a $209 il prezzo obiettivo sulle azioni della Apple, con rating Neutral invariato, dopo un taglio delle sue stime sulle vendite dell'iPhone nell'anno fiscale 2019 (-6% i volumi, -3,5% i ricavi).

"Siamo preoccupati che la domanda di nuovi modelli di iPhone si stia deteriorando," scrive la banca d'affari citando il profit warning lanciato lunedì scorso da uno dei principali fornitori del gruppo, Lumentum Holdings. "Anche se Apple potrebbe aver già tenuto conto di una qualche debolezza nella sua guidance, crediamo che la tempistica e l'ampiezza delle riduzione (dei target, ndr) di Lumentum suggerisca dati sulla domanda in forte peggioramento".

NVIDIA Corporation (NVDA)

Nel settore semiconduttori, B. Riley FBR conferma una raccomandazione Buy su Nvidia, ma abbassa da $250 a $240 il relativo target price in attesa dei risultati trimestrali, attesi per giovedì 15 novembre dopo la chiusura del mercato.

Nella nota, la casa d'affari avverte che un "insolito numero di correnti contrarie" potrebbero impattare sull'outlook del produttore di chip per il secondo semestre fiscale, a partire da un rallentamento della produzione di auto di fascia alta nel mercato europeo e dagli effetti dei dazi.

Nvidia: la promozione di Susquehanna

Il titolo ha nel frattempo beneficiato ieri (+5,15%) di un upgrade da parte degli analisti di Susquehanna, che alzano da Neutral a Positive la loro raccomandazione dopo aver riesaminato le prospettive dell'azienda nel mercato dell'intelligenza artificiale.