La settimana di borsa comincia con un nuovo pesante tonfo di oltre il 3,5% sul Dow Jones per il colosso aerospaziale Boeing, che paga oggi diversi abbassamenti di rating dopo le nuove rivelazioni sul caso del 737 Max, il velivolo al centro dei due disastri aerei avvenuti in Indonesia (2018) e in Etiopia (2019).

Boeing sprofonda: rating giù dopo rivelazioni su 737 max

In scia alla diffusione a fine settimana scorsa di alcuni messaggi tra i dipendenti della compagnia, da cui emerge che i problemi di sicurezza dell'areo erano noti già nel 2016 in fase di test, hanno tagliato il rating sull'azione gli analisti di Credit Suisse (da outperform a neutral, con target ridotto da 416 a 323 dollari), di UBS (da Buy a Neutral, tp a 375 da 470 dollari) e di Baird (da Buy a Neutral, tp da 445 a 342 dollari).

"Non possiamo più difendere l'azione alla luce delle ultime scoperte, scoperte che aumentano significativamente il profilo di rischio per gli investitori," scrive CS sottolineando che le tempistiche per il ritorno in servizio del 737 MAX sono a questo punto in dubbio, in quanto "i messaggi potrebbero scuotere la fragile fiducia" tra i regolatori e Boeing.

Pinterest

Nel settore dei social media, va in tutt'altro modo nel frattempo la seduta di Pinterest, che sale di oltre il 4% dopo che gli analisti di RBC hanno alzato il rating sull'azione da Sector Perform ad Outperform, con prezzo obiettivo a 35 dollari che prospetta un rialzo di quasi il 40% dai prezzi attuali.

Nel suo report sullo specialista della condivisione di immagini, tra una decina di giorni impegnato con la pubblicazione dei conti trimestrali, il broker suggerisce vede un possibile catalizzatore in vista della scadenza delle clausole di lock-up post Ipo. Inoltre, gli analisti ritengono che robusti trend di crescita degli utenti e innovazioni della piattaforma pubblicitaria possano favorire gli sforzi di monetizzazione del gruppo.