Finale d'ottava tutto in retromarcia a Wall Street dopo la chiusura a due colori della vigilia. A conclusione della giornata di scambi, infatti, il Nasdaq Composite ha perso il 2,26% a 6.910,67 punti, così come il Dow Jones ha lasciato sul parterre il 2,02% a 24.100,51 punti. Male a fine giornata pure l'S&P 500, -1,91% a 2.599,95 punti, ed il listino azionario delle medie capitalizzazioni Russell 2000, -1,53% a 1.410,81 punti.



Dow Jones, vendite a go-go su Johnson & Johnson

Tra le Blue Chips, oggi sul Dow Jones nessuno ha fatto peggio delle azioni Johnson & Johnson (JNJ) che hanno fatto registrare un crollo del 10,13% a $ 132,86 in scia ad un'inchiesta della Reuters da cui sarebbe emerso come la società sapesse da decenni della presenza di tracce di amianto nel suo talco per bambini.