La pesante correzione subìta nella seconda metà del 2018 dal settore semiconduttori - tra i più colpiti dai timori legati ai dazi sulle importazioni di prodotti cinesi, alla stretta monetaria della Fed, e al deterioramento dell'outlook sulla crescita economica globale - ha aperto un'interessante finestra d'ingresso per comprare ad un livello bottom - in prossimità cioè del "fondo" che precede una risalita - alcune società "di grande qualità su cui le stime di Wall Street sono già state pesantemente tagliate."



Shopping list di Natale: i nomi da scegliere

Lo suggeriscono una nuova nota gli analisti di Citigroup, che hanno su questa base comunicato oggi di aver inserito nella loro "shopping list di Natale" due titoli che considerano tra i migliori candidati ad un significativo rimbalzo: Marvell Technology, che a pochi giorni dalla fine del 2018 segna un ribasso del 25% da inizio anno, e Nvidia Corporation, in calo del 45% negli ultimi tre mesi e crollato di ben il 18% nella sola sessione di scambi after-hours di giovedì 15 novembre, quando la dirigenza della società ha fornito stime sui ricavi del trimestre in corso ben inferiori alle attese degli analisti (2,7 miliardi di dollari contro 3,4 miliardi).