In linea con la chiusura della vigilia, anche oggi la piazza azionaria di Wall Street ha archiviato le contrattazioni a due velocità, ed in particolare con il Nasdaq verso nuovi record e con il Dow Jones che, invece, dopo aver fallito quota 20 mila continua a tirare il fiato. Nel dettaglio, il Nasdaq ha guadagnato lo 0,36% a 5.551,82 punti, mentre il Dow Jones ha perso lo 0,16% a 19.855,53 punti. L'S&P 500, a 2.268,90 punti, chiude invece invariato. 

Dow Jones, American Express guadagna sull'upgrade di Oppenheimer

Tra le grandi capitalizzazioni, bene sul Dow Jones oggi, martedì 10 gennaio del 2017, le azioni del colosso dei servizi finanziari American Express (AXP) che hanno guadagnato al close l'1,04% a $ 76,65. E questo dopo che, in accordo con quanto riportato da Briefing.com, gli analisti di Oppenheimer hanno rivisto al rialzo la raccomandazione su American Express Company portandola ad 'Outperform'. Tra le altre blue chips, chiudono in denaro pure Caterpillar (CAT), +1,58% a $ 93,83, ed  Home Depot (HD), +1,33% a $ 136,10.  

Azioni compagnie aeree in grande spolvero

A livello settoriale, quella odierna è stata una giornata favorevole per tutti i principali titoli delle compagnie aeree a partire da Alaska Air (ALK), +5,18% a $ 92, e passando per Delta Air Lines (DAL), +2,50% a $ 50,93, Southwest Airlines (LUV), +2,07% a $ 51,34. Ed ancora, denaro al close pure su American Airlines (AAL), +2,97% a $ 48,48, e su United Continental (UAL), +3,34% $ 73,66.