Dopo il crollo di Wall Street del 10 e 11 ottobre del 2018, il mese corrente per la piazza azionaria americana potrebbe essere il peggiore o comunque uno dei peggiori dell'anno

Dow Jones 10-11 ottobre, in fumo 1.378 punti indice 

Questo è quanto, tra l'altro, ha messo in evidenza Nalak Das su Zacks dopo che, in sole due sedute, il Dow Jones ha lasciato sul parterre la bellezza di 1.378 punti indice con la conseguenza che la performance per il listino delle Blue Chips americane è stata la peggiore in otto mesi.

I record negativi per Nasdaq ed S&P 500

Pure l'S&P 500 ed il Nasdaq Composite, inoltre, hanno messo a segno alcuni record negativi. In particolare, l'11 ottobre l'S&P 500 ha archiviato gli scambi inanellando la sesta chiusura in rosso di fila, ovverosia il peggior filotto ribassista dal mese di novembre del 2016, mentre il Nasdaq Composite ha fatto registrare il 10/10, con un crollo di poco superiore ai 4 punti percentuali, la peggior sessione dal mese di giugno del 2016.