Chiusura a due colori, e sul filo della parità oggi per la piazza azionaria di Wall Street. A conclusione della sessione di scambi, infatti, il Dow Jones ha guadagnato lo 0,17% a 23.515,26 punti, mentre l'S&P 500 ha perso lo 0,05% a 2.797,80 punti. Quasi invariato il Nasdaq Composite con un -0,01% a 8.494,75 punti, mentre il Russell 2000 ha guadagnato l'1,04% a 1.214,06 punti.

Dow Jones: denaro sui titoli petroliferi, giù Walmart  

Tra le Blue Chips del Dow Jones oggi, giovedì 23 aprile del 2020, bene i titoli petroliferi con Exxon Mobil (XOM) che ha guadagnato il 3,13% a $ 43,45 in compagnia di Chevron (CVX), +2,79% a $ 86,80, mentre hanno segnato il passo Walmart (WMT), -2,33% a $ 128,53, e McDonald's Corporation (MCD), -2,38% a $ 182,04.

I migliori di oggi sull'S&P 500: Apache, Alliance Data e Old Dominion 

Tra i titoli più gettonati oggi, sull'S&P 500, Apache (APA) ha fatto registrare al close un rally dell'11,46% a $ 10,50, con a ruota Alliance Data (ADS), +10,11% a $ 40,39, e Old Dominion (ODFL), +10.14% a $ 141,25.

Le trimestrali del 23 e 24 aprile a Wall Street, fuori i numeri di Intel

Oggi, dopo la chiusura ufficiale delle contrattazioni a Wall Street, Intel (INTC) ha alzato il velo sui dati trimestrali. Domani mattina, prima dell'apertura degli scambi, ha riportato Briefing.com, toccherà invece, tra le altre, ad American Express (AXP) ed a Verizon (VZ).

In accordo con quanto è stato riportato dalla CNBC, Intel (INTC) ha chiuso il primo trimestre dell'anno fiscale 2020 con un utile per azione a 1,45 dollari (consenso a $ 1,28), e con un fatturato a $ 19,83 miliardi (consenso a $ 18,70 miliardi).

Azioni INTC in calo sull'after-hours, pesa la guidance sugli utili Q2 2020

Sull'after-hours, pur tuttavia le azioni Intel (INTC) cedono attualmente il 5,47% a $ 55,80 in scia al rilascio, da parte del colosso dei microprocessori, di una guidance sugli utili Q2 2020 al di sotto delle attese in accordo con quanto è stato riportato dalla Reuters.