In linea con le attese, in data odierna la Federal Reserve, la Banca centrale americana, ha annunciato tassi invariati, il che significa che il costo del denaro di riferimento rimane all'interno della banda di oscillazione del 2%-2,25%. Considerando inoltre l'attuale scenario, la Fed ha riferito, a conclusione della due giorni del Federal Open Market Committee (FOMC), che intende andare avanti con ulteriori e graduali aumenti del costo del denaro.

La reazione, da parte del mercato azionario americano, dopo il forte rialzo della vigilia, è stata mista con il Nasdaq Composite che ha lasciato sul parterre lo 0,53% a 7.530,88 punti. Semaforo rosso al close pure per l'S&P 500, -0,25% a 2.806,83 punti, mentre il Dow Jones ha strappato un rialzo frazionale dello 0,04% a 26.191,22 punti.

Dow Jones: bene Walgreens Boots Alliance, giù Caterpillar

Tra le Blue Chips, il Dow Jones oggi, giovedì 8 novembre del 2018, ha schivato i ribassi grazie agli acquisti su titoli come American Express (AXP), +1,11% a $ 108,50, Walgreens Boots Alliance (WBA), +1,19% a $ 82,44, McDonald's (MCD), +0,64% a $ 185,43, e UnitedHealth (UNH), +0,71% a $ 276,59, mentre hanno segnato il passo Caterpillar Inc. (CAT), -2,77% a $ 131,36, ed Exxon Mobil Corporation (XOM), -1,59% a $ 81,71.