In linea con l'andamento della vigilia, anche oggi la piazza azionaria di Wall Street ha archiviato la giornata di scambi in moderato rialzo. Nel dettaglio, il Nasdaq al suono della campanella ha guadagnato lo 0,39% attestandosi a 6.321,76, ovverosia a ridotto dei massimi storici, mentre il Dow Jones e l'S&P 500 non sono andati oltre un rialzo, rispettivamente, dello 0,04% a 21.182,53 punti, e dello 0,03% a 2.433,79 punti. 

Dow Jones, in luce i big del settore bancario

Tra le grandi capitalizzazioni, luce verde a fine giornata per le azioni dei colossi bancari, da Goldman Sachs (GS), +1,42% a $ 218,85, a JP Morgan (JPM), +1,25% a $ 84,96, ma si sono ben comportate pure Caterpillar Inc. (CAT), +1,45% a $ 105,01,  e The Boeing Company (BA), +0,97% a $ 189,93, mentre hanno segnato il passo Merck & Co., Inc. (MRK), -1,34% a $ 63,20, The Procter & Gamble Company (PG), -1,04% a $ 87,85, The Walt Disney Company (DIS), -1,50% a $ 104,32, Microsoft Corporation (MSFT), -0,61% a $ 71,94, e UnitedHealth Group Incorporated (UNH), -0,83% a $ 181,69.   

Nyse, Nordstrom in rally su ipotesi delisting

Al New York Stock Exchange, le azioni della catena Nordstrom, Inc. (JWN) hanno fatto registrare a fine giornata un rally del 10,25% a $ 44,63 in scia alle ipotesi di un possibile delisting. Sebbene non ci sia ancora niente di certo, la società ha informato il mercato sul fatto che membri della famiglia Nordstrom potrebbero lanciare un'offerta finalizzata all'acquisizione di tutte le azioni in circolazione.