Chiusura d'ottava in moderato rialzo per la piazza azionaria di Wall Street che resta comunque in balia dei dati di bilancio rilasciati dalle società quotate. A conclusione della giornata di scambi, l'S&P 500 ha strappato un rialzo dello 0,47% a 2,939.88 punti, mentre il Dow Jones, zavorrato dalle vendite su Intel, non è andato oltre un +0,31% a 26.543,33 punti. Rialzo sotto il mezzo punto pure per il Nasdaq Composite, +0,34% a 8.146,40 punti, mentre il Russell 2000 ha messo a segno un balzo dell'1,03% a 1.591,82 punti.



Dow Jones, Intel in caduta libera

Tra le Blue Chips, nel settore dei semiconduttori, come sopra accennato, Intel Corporation (INTC) è crollata dell'8,99% a $ 52,43 dopo che ieri, a mercati azionari USA chiusi, da un lato ha riportato una trimestrale con utili oltre le attese, ma dall'altro ha abbassato la guidance per l'intero anno fiscale 2019.