Quella di domani, lunedì 2 marzo del 2020, potrebbe essere un'altra sessione di contrattazioni difficile per la piazza azionaria di Wall Street. A dichiararlo, nel corso del programma televisivo finanziario 'Mad Money' di venerdì scorso, è stato Jim Cramer nel precisare in particolare che potremmo assistere ad una ripresa del mercato azionario USA già da martedì prossimo, ma potrebbe avere in ogni caso una breve durata.





Tendenza a Wall Street, il coronavirus resta il driver principale

Le notizie sul coronavirus saranno il principale driver per la tendenza di breve termine sul Dow Jones, per l'S&P 500 ed al Nasdaq, ma la settimana sarà impegnativa anche dal fronte degli utili societari.