Joe Biden, ex vice presidente degli Stati Uniti d'America durante il doppio mandato di Barack Obama, si è ufficialmente rilanciato nella corsa alla Casa Bianca dopo il voto dei democratici nel cosiddetto Super Tuesday.

Corsa alla Casa Bianca, perché Bernie Sanders non piace a Wall Street

L'ascesa di Joe Biden, quale candidato da opporre a Donald Trump, piace ai mercati azionari USA rispetto all'altro favorito per la corsa alle primarie che è Bernie Sanders noto, tra l'altro, per le sue posizioni contro grandi banche e multinazionali a fronte di proposte che spaziano dall'introduzione del salario minimo all'annullamento del debito studentesco, e passando per un inasprimento della pressione fiscale a carico dei più abbienti.

Michael Bloomberg il grande sconfitto nel Super Tuesday

In accordo con quanto è stato riportato dall'Agenzia di Stampa AGI.it, l'ex vice di Obama Joe Biden ha trionfato nel Super Tuesday visto che Bernie Sanders ha vinto solo in quattro Stati USA, e tra questi la California che, pur tuttavia, è anche lo Stato a stelle e strisce che assegna più delegati. Il grande sconfitto di questa tornata elettorale è però il miliardario Michael Bloomberg che, infatti, è arrivato primo solo nelle isole Samoa.