La chiusura poco mossa e contrastata di venerdì scorso dovrebbe lasciare il posto oggi ad un ritorno corale degli acquisti sui tre indici principali a Wall Street. A meno di un'ora dall'avvio degli scambi il future sull'S&P500 avanza dello 0,34%, preceduto da quello sul Nasdaq100 che si apprezza dello 0,43%.

Per oggi non sono previsti dati macro di rilievo in America, dove l'attenzione continua ad essere focalizzata sulle trattative commerciali tra Stati Uniti e Cina, in vista dell'incontro previsto tra gli altri funzionari dei due Paesi nei prossimi giorni.

Sul fronte valutario il dollaro si rafforza contro lo yen e sale a quota 100,2, ma il biglietto verde guadagna terreno anche rispetto all'euro, con il cross che scende a mettere sotto pressione la soglia di 1,13.

Tra le commodities arretra il petrolio che scende in direzione di area 52,2 dollari, ma le vendite colpiscono anche l'oro che rompe al ribasso la soglia dei 1.307 dollari l'oncia.

Sotto la lente Loews Corp. che nel quarto trimestre del 2018 ha registrato una perdita di 165 milioni di dollari rispetto all'utile di 481 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

La perdita per azione è stata di 0,53 dollari, deludendo nettamente le attese che parlavano di un risultato positivo pari a 53 cents. In flessione i ricavi che sono scesi del 7,5% a 3,29 miliardi di dollari.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com