Chiusura d'ottava in forte calo per la piazza azionaria di Wall Street che inaugura così il mese di maggio del 2020 all'insegna delle vendite. A conclusione dell'odierna sessione di contrattazioni, infatti, il Dow Jones ha perso il 2,55% a 23.723,69 punti, e l'S&P 500 il 2,81% a 2.830,71 punti. Seduta da dimenticare pure per il Nasdaq Composite, -3,20% a 8.604,95 punti, e per il Russell 2000, -3,83% a 1.260,48 punti.

A pesare oggi sul sentiment degli investitori a Wall Street, tra l'altro, sono stati i timori di una ripresa della guerra dei dazi USA-Cina nel momento in cui sarà sconfitta la pandemia di coronavirus.

Dow Jones, Walmart schiva le vendite

Tra le Blue Chips del Dow Jones oggi, venerdì 1 maggio del 2020, male al close Dow Inc. (DOW), -7,52% a $ 33,93 con a ruota Travelers (TRV), -5,10% a $ 96,05, ed Exxon Mobil (XOM), -7,17% a $ 43,14, mentre nel settore retail ha mostrato resilienza alle vendite Walmart Inc. (WMT) con un +1,13% a $ 122,92.

I peggiori di oggi sull'S&P 500: Weyerhaeuser, Apache e Norwegian Cruise

Tra i titoli peggiori oggi, sull'S&P 500, Weyerhaeuser (WY) ha fatto registrare a fine giornata un crollo del 17,83% a $ 17,97 con al gancio Apache (APA), -13,76% a $ 11,28, e Norwegian Cruise Line (NCLH), -15,61% a $ 13,84.

Nasdaq, azioni Amazon in forte calo sul tabellone elettronico

Sul tabellone elettronico del Nasdaq, nel settore dell'e-commerce, i titoli della Amazon.com, Inc. (AMZN) hanno lasciato sul parterre il 7,60% a $ 2.286,04 dopo che ieri, a mercati USA chiusi, la società di Jeff Bezos da un lato ha riportato una trimestrale con utili e ricavi oltre le attese, ma dall'altro ha annunciato per il corrente trimestre almeno 4 miliardi di dollari di costi legati al coronavirus.