Dopo il rosso di ieri, anche oggi a Wall Street a prevalere sono state le vendite. Al suono della campanella di chiusura, infatti, il Dow Jones ha lasciato sul parterre l'1,01% a 27,502.81 punti con a ruota l'S&P 500, -0,66% a 3.093,20 punti, ed il Nasdaq Composite, -0,55% a 8.520,64 punti. Semaforo rosso a fine giornata pure per il Russell 2000 che ha perso lo 0,31% a 1.602,63 punti.





Donald Trump scatenato sui dazi, minacce a Francia e Italia

A penalizzare anche oggi il mercato USA, in linea peraltro con il trend della vigilia, è stata la nuova offensiva del presidente degli Stati Uniti Donald Trump sui dazi. Stavolta il tycoon ha minacciato l'introduzione di dazi a carico della Francia e dell'Italia nel caso in cui dovesse essere introdotta la web tax che penalizzerebbe i colossi a stelle e strisce del settore Internet.