Wall Street: il contesto non è buono, ma ci sono diversi Buy



Wall Street: una sintesi delle nuove note degli analisti sui principali titoli degli indici azionari USA.

Vuoi guadagnare nel trading con l'88% di probabilità a favore? Scopri di più.

Automotive: Goldman Sachs è poco ottimista

Dopo 9 mesi che hanno visto i titoli dell'automotive sottoperformare pesantemente il mercato, come mostrano i ribassi di oltre il 20% dei due big Ford e General Motors, costruttori e fornitori di componentistica potrebbe adesso affrontare un'ultima parte del 2018 ancora difficile per via della persistenza dei venti avversi che gravano sul settore.

La nota di Goldman

Lo scrivono gli analisti di Goldman Sachs, in una nota di ieri che aggiorna rating e target price su alcuni dei titoli del comparto sotto la loro copertura, avvertendo in generale che l'outlook per il mercato dell'auto appare debole e che diverse società dovranno probabilmente rivedere al ribasso le loro stime sui profitti, portandole verso la parte bassa dei range indicati nelle guidance.

GS: il quadro dell'automotive non è buono

Vendite migliori delle attese negli Stati Uniti, scrive infatti l'analista David Tamburrino, sono più che bilanciate dall'aumento dei costi di input dovuti ai dazi e dal declino della produzione europea; inoltre, calano anno su anno anche le vendite in Cina, colpite dalla guerra commerciale e dalla debolezza dello yuan, e la volatilità dei cambi ha infine colpito i mercati del Sudamerica, specialmente argentina e Brasile. 

Bocciato Delphi (DLPH)

Quanto ai singoli titoli, il broker americano comunica di aver declassato lo specialista dei propulsori a combustione interna Delphi Technologies da Buy a Neutral, con target price tagliato da $53 a $30, per tenere conto tra l'altro delle indicazioni negative sui risultati trimestrali fornite la scorsa settimana e di problemi company specific come la partenza del CEO: il broker, che pure precisa di apprezzare il potenziale di lungo termine della società, vede pressioni sui margini all'orizzonte e spiega di aver abbassato le sue stime sui profitti al 2020, citando in questa prospettiva gli effetti negativi dell'esposizione di Delphi all'Europa e alla Cina.

I titoli che si salvano

In uno scenario complessivamente negativo, GS segnala comunque che la debolezza del settore può aprire interessanti opportunità d'acquisto per gli investitori che sapranno operare selettivamente.

In questa prospettiva, la banca indica come sue scelte di riferimento Aptiv (APTV), BorgWarner (BWA), e da ultimo Lear, che Tamburrino promuove adesso da Neutral a Buy, con tp $195, prevedendone una sovraperformance dovuta a forte capacità di esecuzione operativa, potenziale innalzamento della guidance di lungo termine sui margini, e inoltre valutazione del titolo conveniente. 

Ti potrebbe interessare anche: Questa macchina ha convinto SocGen a promuovere Ferrari



apk