A Wall Street l'ottava si è chiusa in rosso dopo la pausa per festività di ieri per il Giorno dell'Indipendenza, e dopo che mercoledì scorso sulla piazza azionaria a stelle e strisce erano stati registrati al close nuovi massimi storici

A conclusione della giornata di scambi, infatti, il Dow Jones ha perso lo 0,16% a 26.922,12 punti con al gancio l'ampio indice azionario S&P 500, -0,18% a 2.990,41 punti.



Semaforo rosso a fine giornata pure per il Nasdaq Composite, -0,10% a 8.161,79 punti, mentre è sfuggito ai ribassi il listino delle mid-caps, il Russell 2000, che al suono della campanella di chiusura ha guadagnato lo 0,22% a 1.575,62 punti.