Dopo la caduta di venerdì scorso, il mercato azionario americano ha inaugurato l'ottava in terreno positivo, grazie ad un rush finale, con il Nasdaq Composite che è riuscito a strappare, al suono della campanella di chiusura, un rialzo dello 0,74% a 7.020,52 punti, mentre il Dow Jones non è andato oltre un +0,14% a 24.423,26 punti. Semaforo verde a fine giornata pure per l'S&P 500, +0,18% a 2.637,72 punti, mentre l'indice azionario delle medie capitalizzazioni Russell 2000 ha perso lo 0,34% a 1.443,09 punti.



Titoli bancari sotto pressione

Tra i settori sotto pressione oggi, lunedì 10 dicembre del 2018, quello bancario ha fatto registrare ribassi diffusi a partire da Bank of America (BAC), -2,63% a $ 24,76, e passando per Wells Fargo (WFC), -2,90% a $ 48,80, e Citigroup (C), -2,19% a $ 57,07.