Con i recenti ribassi di Wall Street molti titoli che già pagano buoni dividendi sono tornati ad essere particolarmente appetibili anche in termini di prezzo di mercato. Questo è quanto, tra l'altro, ha messo in evidenza Stephen Guilfoyle su thestreet.com che, in particolare, ha proposto tanti titoli i cui prezzi, per vari motivi, appaiono sacrificati a fronte del pagamento di corpose cedole

Semiconduttori, energia e comparto auto

Nel dettaglio, per il settore tecnologico l'esperto segnala Seagate Technology (STX) ed Intel (INTC), mentre nel settore energetico, dopo il recente ridimensionamento dei prezzi del petrolio, potenzialmente c'è solo l'imbarazzo della scelta da Royal Dutch Shell (RDS.A) a British Petroleum (BP), e passando per Exxon Mobil (XOM) e Schlumberger (SLB).