Per più di cinque decenni, il CEO di Berkshire Hathaway, Warren Buffett, ha mostrato a Wall Street quanto sia facile fare soldi.

Dopo aver iniziato con 10.000 dollari di capitale negli anni '50, Buffett ha aumentato il suo patrimonio netto fino a 79 miliardi di dollari.

Warren Buffett: le chiavi del suo successo

Come spiegato da Sean Williams sulle pagine di The Motley Fool, Le chiavi predominanti del successo di Buffett sono state la sua abilità nell'acquistare aziende con vantaggi competitivi sostenibili e nel rimanere investito in quelle società per periodi di tempo molto lunghi.

Ad esempio, le prime 10 partecipazioni di Berkshire Hathaway per valore di mercato sono state detenute in media più di otto anni.

Quando Buffett acquista o vende azioni, Wall Street e gli investitori retail se ne accorgono.

Berkshire Hathaway: sbalorditivo il modulo 13F del 2° trimestre

Ecco perché il 14 agosto il deposito del modulo 13F presso la Securities and Exchange Commission è stato così sbalorditivo.

Un modulo 13F fornisce agli investitori un'istantanea di ciò che i gestori di fondi con oltre 100 milioni di dollari di asset hanno fatto nel trimestre precedente.

Dal momento che il secondo trimestre sembra essere uno dei peggiori della storia per l'economia degli Stati Uniti, c'era giustamente grande interesse di sapere cosa ha fatto uno degli investitori di maggior successo del pianeta con i soldi della sua azienda.

Ma non tutto nel 13F di Berkshire Hathaway è andato secondo le aspettative di Wall Street.
Alcune mosse sono state prevedibili, ma ce ne sono altre quattro che si sono rivelate particolarmente sorprendenti.

Berkshire Hathaway ha acquistato un titolo legato all'oro

Non c'è dubbio che la più grande sorpresa di tutte sia stata l'acquisto di 20,92 milioni di azioni di Barrick Gold ( NYSE: GOLD ).

Non sono i $ 564 milioni che Berkshire ha speso a essere sbalorditivi, quanto il fatto che la società ora possieda un'azione di estrazione dell'oro dopo che l'Oracolo di Omaha ha pubblicizzato l'oro fisico come un investimento terribile per decenni.

Nonostante l'avversione di lunga data di Buffett per il brillante metallo giallo, la scelta di Barrick Gold dovrebbe funzionare per Berkshire Hathaway.

I rendimenti obbligazionari storicamente bassi e l'offerta di moneta in aumento negli Stati Uniti dovrebbero essere positivi per il prezzo dell'oro.

Nel frattempo, Barrick Gold ha fatto bene a ridurre il suo debito netto e dovrebbe vedere un aumento del suo flusso di cassa libero nei trimestri a venire.

JPMorgan Chase: un grosso taglio

I titoli del settore bancario sono in assoluto il posto preferito di Buffett per parcheggiare i soldi di Berkshire Hathaway.

Facile immaginare quindi la sorpresa quando il documento 13F della società ha mostrato che 35,5 milioni di azioni di JPMorgan Chase ( NYSE: JPM ) erano state vendute nel secondo trimestre.

Probabilmente Buffett ha tagliato la sua esposizione a JP Morgan per consolidare le sue partecipazioni nel settore finanziario e cercare di trarre vantaggio dalla sensibilità ai tassi di interesse di Bank of America quando la Federal Reserve inizierà ad aumentare nuovamente i tassi.

Visa e Mastercard: ridotta l'esposizione

Un'altra sorpresa nel modulo 13F di Berkshire Hathaway è le partecipazioni in Visa ( NYSE: V ) e Mastercard ( NYSE: MA ) sono state modestamente ridotte, rispettivamente a circa 9,9 milioni e a circa 4,56 milioni di dollari.

Ancora una volta, la domanda da porsi è: perché? Se ci sono due società che si sono dimostrate altamente resistenti alla recessione nel settore finanziario sono proprio Visa e Mastercard.

Inoltre, Visa e Mastercard non sono istituti di credito, come alcuni dei loro concorrenti.
Date le dimensioni relativamente ridotte di queste riduzioni da parte di Berkshire Hathaway, è possibile che il taglio sia opera dei luogotenenti di Buffett, Combs o Weschler.

Buffett: un grande venditore netto di azioni

Infine, gli investitori noteranno che l'Oracolo di Omaha e il suo team hanno venduto molte più azioni di quelle acquistate durante il secondo trimestre.

È certamente scioccante se si considera che il crollo del mercato azionario legato al coronavirus è stato il più rapido e ripido della storia e che Berkshire Hathaway ha una quantità di denaro record.

Anche se Buffett ha investito circa 12 miliardi di dollari di recente, acquistando azioni ordinarie della Bank of America per un valore di oltre 2 miliardi di dollari e acquisendo risorse di trasporto e stoccaggio di gas naturale da Dominion Energy per 9,7 miliardi di dollari, dalle sue mosse si evidence che al momento non è un fan delle azioni.