Goldman Sachs boccia Intesa...

A dispetto dei buoni risultati ottenuti negli stress test dell'Eba, Goldman Sachs taglia da Neutral a Sell la sua raccomandazione su Intesa Sanpaolo, con target price ridotto da 2,70 a 1,95 euro.

Nella nota, datata 2 novembre, la banca d'affari giudica l'istituto guidato da Carlo Messina vulnerabile al peggioramento dello scenario macroeconomico, ritenendone quindi a rischio la valutazione in un contesto che lascia prevedere peraltro una prossima riduzione delle stime sui profitti degli istituti italiani a causa di minor crescita dei prestiti e aumento di costi di rifinanziamento.



... ma salva Unicredit

Nel settore, l'analista Jean-Francois Neuez declassa inoltre da Neutral a Sell anche BPER Banca, con tp ridotto da 4,10 a 3 euro, mentre continua ad annoverare tra i casi d'investimento interessanti Unicredit: nonostante un decurtamento del target price da 19,70 a 17,20 euro, il broker mantiene il rating Buy vedendo ancora un ottimo potenziale rialzista per l'istituto di Piazza Gae Aulenti in caso di miglioramento della situazione italiana.