Ftse Mib: Diasorin crolla

Diasorin sconta una bocciatura di Kepler Cheuvreux, che ha stamane tagliato il rating da Buy a Hold, con tp che scende da 100 a 76 euro, in una nota in cui il broker prevede per il 2019 un brusco calo complessivo per il mercato azionario in un anno particolarmente sfavorevole alle "growth stocks".

Gli analisti francesi pronosticano infatti per i listini globali una contrazione del 30% nel periodo 2018-2019 per via di una deflazione dei prezzi degli asset: un "mercato orso non traumatico" che impatterà a cascata sulle abitudini dei consumatori e sulla crescita economica globale.



Banche: i buy ed i sell di Jefferies

Sempre con riferimento agli aggiornamenti sulle quotate milanesi, segnaliamo che gli analisti di Jefferies tagliano oggi le valutazioni di Unicredit (-3,66%) e Intesa (-2,91%) nel quadro di una revisione delle stime su alcuni finanziari sotto la loro copertura.

Nella nota, gli analisti confermano di avere strategie differenziate sui due dig bancari del Ftse Mib, confermando una raccomandazione Buy sull'istituto guidato da Jean Pierre Mustier (con target price ridotto da 18,4 a 16 euro) mentre assegnano ancora il rating Hold a Intesa (con tp rivisto da 2,50 a 2,05 euro): sugli altri listini, il broker conferma inoltre una raccomandazione d'acquisto su Danske Bank, con target price abbassato da 247 a 180 corone