Unicredit

Dopo i conti del terzo trimestre, Morgan Stanley conferma il rating Overweight sull'istituto guidato da Jean-Pierre Mustier con target price che scende però da 17 a 16,5 euro, mentre SocGen resta Hold con tp abbassato a 12,5 euro e CFRA abbassa il giudizio da Strong Buy a Buy con tp rivisto da 18 a 13 euro.

Le svalutazioni sulle attività turche hanno messo in ombra i risultati di un trimestre solido, scrive il broker tedesco, che considera raggiungibili i target finanziari del 2019 pur giudicando ora limitato il potenziale rialzista del titolo, principalmente a causa dell'incertezza che grava sulle finanze pubbliche italiane.

Banche: i Buy di UBS, RBC e CS

Restando nel settore bancario, segnaliamo che UBS alza nel frattempo da 44 a 45 euro il target price su Societe Generale con rating Buy invariato, mentre RBC conferma il rating Outperform su BBVA (con tp rivisto a 6,40 euro), esprime un giudizio cauto su ING (Sector Perform con tp 14 euro), e sconsiglia decisamente le azioni di HSBC (Underperform con tp migliorato a 570 pence).

Infine, Credit Suisse abbassa il tp su Barclays da 240 a 210 pence con rating Outperform confermato. Pur giudicando buoni i risultati del terzo trimestre, l'analista David Wong scrive di ritenere appropriato adottare adesso stime più conservative sui prossimi anni. Il rating resta positivo alla luce di una valutazione ancora attraente.