Equita assegna un buy ad: Atlantia con target price di 24,10 euro (Ebitda di Abertis in linea con le stime, ma di qualità leggermente inferiore,  debito finanziario netto migliore grazie a minori capex), Cattolica Assicurazioni con prezzo obiettivo di 10,50 euro in scia al 2018 chiuso complessivamente al di sopra delle attese incluse nel piano industriale e il management ha confermato il focus sugli investimenti IT concentrati su innovazione di prodotto ed efficienza del processo di liquidazione dei sinistri, Credito Valtellinese con fair value di 0,11 euro (confermata la guidance di costo del rischio intorno a 70-75 punti base per il 2019), Gamenet con target di 11,60 euro in vista di un potenziale di deleverage annuo di 50-55 mln di euro e in scia alla conferma della politica di dividendi indicata al mercato prima dell’operazione Goldbet (65 cents da pagare nel 2019 e 70 nel 2020), Moncler con obiettivo di 42 euro in scia alla presentazione del progetto Genius per la stagione autunno/inverno 2019, StMicroelectronics con obiettivo di 18 euro (Samsung presenta la nuova famiglia di smartphone premium e StM presenterà al Mwc di Barcellona la prossima settimana) e Telecom Italia con fair value di 0,55 euro in scia ai dettagli del nuovo piano industriale.

Ancora, Banca Akros valuta buy: CNH Industrial con prezzo obiettivo di 12,60 euro in scia al fatto che il governo di Pechino ha affermato l’intenzione di voler acquistare ulteriori 30 mld di dollari di cereali dagli Usa, Leonardo con target price di 13,25 euro nonostante la Germania ostacoli l’esportazione dell’Eurofighter verso l’Arabia Saudita, Gedi Gruppo Editoriale con fair value di 0,50 euro in vista dei risultati preliminari del 2018 che saranno diffusi il prossimo 1° marzo e Telecom Italia con target di 0,77 euro. Giudizio accumulate inoltre per Inwit con obiettivo di 8 euro, alzato dai precedenti 7,24 euro dopo l’annuncio da parte di Tim e Vodafone di una partnership per la condivisione della componente attiva della rete 5G e Prysmian con obiettivo di 23 euro, tagliato dai precedenti 26,50 euro nonostante un nuovo contratto in Cile da 50 mln di euro.