Banca Akros assegna un Buy a: Maire Tecnimont con target a 4.5 euro (4,9 euro il target di Banca Imi, a 5.5 per Kepler e a 4.60 euro per Mediobanca) dopo i nuovi contratti in Angola da 200 mln, Cembre (target a 25 euro) con la società focalizzata su Usa, Cina e Germania, Accumulate su Enel (target a 6.5 euro, come per Equita, a 6.7 euro per Banca Imi e a 6.1 euro per Mediobanca) che potrebbe cedere gli impianti di generazione a carbone in Russia per almeno 300 mln di euro, Exprivia (target a 1.55 euro) il cui bond ridurrà il rendimento da dicembre, Mediaset (target a 3.6 euro), Unicredit (target a 14.5 euro e a 14.3 per Imi, a 16.3 per Equita) che trasferirà ulteriori crediti fino a 2 mld per aumentare il derisking.

Gli analisti di Banca Imi valutano Buy: Coima Res (target a 9.8 euro) dopo il road show in Lussemburgo. Add su Generali (target a 4.9 euro) che richiamerà il proprio perpetual a luglio.

A Equita giudicano Buy: Atlantia (con target a 25.1 euro e a 25.4 euro per Mediobanca) con la valorizzazione del settlement in Spagna rinviato al 2021, Fca (con target a 14.5 euro), Garofalo Healthcare (target a 4.9 euro) dopo l’incontro con il management, Italmobiliare (target a 27.5 euro) con nav e target alzati, A2a (target a 1.74 euro) che potrebbe sfilarsi dall’offerta per Ascopiave.

Gli analisti di Mediobanca assegnano Outperform a: Cerved (target a 10.5 euro) sulla possibile acquisizione di Eurobank, Unicredit con target a 18 euro.

A Kepler i Buy sono su: Saipem (target a 6 euro) in gara per un contratto da 2 mld con Saudi Aramco, Ovs (target a 2.50 euro) in attesa dei dati del Q1 il 19 giugno.