Per gli analisti di Mediobanca valgono un outperform Cerved con prezzo obiettivo di 11,10 euro in vista della semestrale in calendario oggi, CNH Industrial con target price di 12 euro (nel secondo trimestre l’utile operativo delle attività industriali è salito del 6,2% e i ricavi del 3,2%), Coima Res con fair value di 9,20 euro dopo i risultati del primo semestre, ePrice con obiettivo di 5,40 euro dopo la diffusione dei risultati preliminari del secondo trimestre, Fca con target di 14 euro in scia ai risultati trimestrali di GM migliori delle stime, Moncler con fair value di 24,20 euro dopo i dati del primo semestre, Snam con prezzo obiettivo di 4,45 euro in scia alla firma dell’accordo con Edison per acquistare il 100% del gasdotto Cavarzere-Minerbio e del 7,3% dell’Adriatic Lng terminal e alla chiusura del primo semestre del 2017 con un utile netto in aumento del 18% e ricavi totali in crescita 2% e Telecom Italia con target price di 1,34 euro dopo che la controllata Tim Brasil ha archiviato il secondo trimestre con un utile netto pari a 219 milioni di real (69 milioni di dollari), quasi triplicato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Proseguendo, Banca Akros assegna un buy a Banca Sistema con target di 3,20 euro in vista della pubblicazione dei risultati semestrali in calendario oggi, Carraro con obiettivo di 4 euro (oggi la semestrale), Eni con fair value di 18 euro (domani la semestrale), Fca con target di 13 euro, Hera con fair value di 3 euro, alzato dai precedenti 2,80 euro dopo i risultati del secondo trimestre, Maire Tecnimont con target price di 5 euro (oggi la semestrale) e Moncler con fair value di 25 euro.