Banca Imi valuta buy: Alkemy con prezzo obiettivo di 9,70 euro, ridotto però dai precedenti 11 euro a causa dell’impatto del Coronavirus sui conti attuali e futuri della società, comunque resiliente all’attuale situazione, D’Amico International Shipping con target price di 0,18 euro in scia alla sigla di un memorandum of understanding per la vendita della nave MT Cielo di Guangzhou, Datalogic con fair value di 13,90 euro, tagliato però dai precedenti 15 euro (stimato un cale dei ricavi del 13% per quest’anno), Erg con obiettivo di 22 euro, ridotto dai precedenti 22,30 euro dopo la trimestrale, illimity con target di 10,30 euro, tagliato dai precedenti 12,20 euro dopo la trimestrale, Orsero con fair value di 7,30 euro (non ci sono effetti significativi sui conti della società a causa del Coronavirus) e Telecom Italia con fair value di 0,62 euro dopo la trimestrale.

Giudizio add inoltre per Banca Generali con target di 25,80 euro in scia a un virtual road show con gli investitori e gli analisti e Tinexta con obiettivo di 13,30 euro, ridotto però dei precedenti 15,50 euro dopo la trimestrale.

Banca Akros giudica buy: El.En con target di 22 euro dopo la trimestrale, Piaggio con fair value di 2,50 euro (possibile recupero dopo le forti perdite in Borsa), Poste Italiane con obiettivo di 10 euro, ridotto però dai precedenti 12 euro dopo la trimestrale e Telecom Italia con target di 0,65 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con obiettivo di 17 euro (il gruppo, secondo rumors, avrebbe ripreso il processo di vendita di una quota di minoranza, dal 40 al 49% di Telepass) e DiaSorin con target di 192,50 euro dopo l’ottenimento dell’approvazione per il test di LIAISON® SARS-CoV-2 S1/S2 IgG in Canada.

Fidentiis valuta buy: Leonardo con fair value di 8,0-8,50 euro (autorizzato a riprendere a lavorare, attraverso AgustaWestland Philadelphia, sul suo contratto da 176 milioni di dollari per la produzione e consegna di 32 elicotteri TH-73A, ricambi iniziali, supporto e attrezzature dedicate e servizi specifici di addestramento per piloti e manutenzione), Sirio con target di 17-18 euro (assembela per l’approvazioni dei risultati 2019 postposta al 30 maggio) e Telecom Italia con obiettivo di 0,95-1,00 euro.

Mediobanca assegna un outperform a: Garofalo Health Care con prezzo obiettivo di 6,20 euro dopo la trimestrale, Iren con target price di 2,80 euro (accordo con Engie per lo sviluppo del teleriscaldamento), Rai Way con fair value di 7,02 euro (il board ha riconfermato Aldo Mancino come amministratore delegato), Recordati con obiettivo di 44,50 euro (ipotesi espansione in Cina e sud Corea oltre ad ulteriore crescita nei farmaci per malattie rare) e Tinexta con target di 14 euro dopo la trimestrale.