Airbus

Sono in ampia misura positive le reazioni ai conti di Airbus, balzato oggi a Parigi del 4,12% dopo aver archiviato il quarto trimestre 2018 con ricavi e profitti sopra le attese: utile operativo adjusted a 3,096 miliardi di euro (+56% anno su anno, stime di consenso a 2,292 miliardi) su ricavi a 23,286 miliardi (+11%, consenso a 22,372 miliardi). 



I risultati della società di aerospazio e difesa, che hanno peraltro fatto passare in secondo piano la delusione per l'annuncio sull'addio al superjumbo A380, ha convinto a ribadire una raccomandazione d'acquisto gli analisti di NordLB (rating Buy con target price alzato a 125 euro), Independent Research (Buy, tp alzato a 121 euro), Jefferies (Buy, tp 110 euro), Goldman Sachs (Conviction Buy List con tp 142 euro) e JPMorgan (Overweight, tp 120 euro); con maggiore cautela, Kepler Cheuvreux conferma il suo rating Hold con prezzo obiettivo a b 100 euro.

Akzo Nobel

Restano prevalentemente favorevoli dopo i conti anche le indicazioni sulla multinazionale olandese delle vernici Akzo Nobel, che ha ieri archiviato il quarto trimestre 2018 con ebitda a 240 milioni di euro, più dei 235 milioni indicati dalle stime di consenso.