Bernstein Research conferma il rating Outperform, con target price limato da 95 a 93 euro, segnalando che Akzo è l'unica azienda del settore a non aver deluso le aspettative del mercato e a non aver abbassato i suoi target finanziari.

Concordano gli esperti di Credit Suisse, che alzano il loro prezzo obiettivo da 86 a 90 euro, con identico rating Outperform, prevedendo che la società continuerà a riportare una crescita degli utili superiore alle attese anche in un contesto economico più difficile.

L'Oreal

Segnaliamo infine che, nel settore dei cosmetici, Société Générale declassa L'Oréal da Buy a Hold, anche se con prezzo obiettivo alzato da 215 a 240 euro.

La banca riconosce che la crescita organica del gruppo francese ha raggiunto nel 2018 'il miglior livello di crescita dell'ultimo decennio' e che le 'prospettive per il 2019 restano robuste, mentre l'e-commerce accresce la penetrazione dei prodotti di bellezza nel mondo'; tuttavia, viene segnalato che il potenziale di total return del titolo L'Oreal  appare limitato (circa il 15%).

Le altre variazioni di rating 

Air France KLM : RBC abbassa il rating da Outperform a Market Perform con tp 10,50 euro.

Amundi : JPMorgan alza il tp da 66 a 69 euro con rating Overweight.

Carl Zeiss : HSBC riduce la raccomandazione da Buy a Hold con tp 80 euro.

EssilorLuxottica : Citigroup riavvia la copertura con rating Neutral.

Heineken : Jefferies conferma il Buy con tp che sale da 90 a 100 euro.

Rexel : Morgan Stanley riduce il tp da 16,50 a 15 euro con rating Overweight.