Banca Finnat assegna il rating Buy con target Price a 0,36 € a Poligrafici Editoriale. Gli analisti di Banca Finnat spiegano che la società ha chiuso il primo trimestre dell’esercizio corrente con ricavi netti consolidati in calo del 3,9% rispetto al periodo di confronto 2018, in un contesto di mercato che permane difficile. I ricavi pubblicitari hanno segnato un calo del 3,6% (investimenti pubblicitari quotidiani cartacei a livello nazionale -12%; raccolta pubblicitaria online +3%); i ricavi derivanti dalla vendita di quotidiani e riviste hanno segnato una contrazione del 7,2%, facendo anch’essi meglio del mercato (-8,2%).

Secondo Banca finnat, ul decremento dei ricavi ed un maggiore costo del lavoro a causa del venir meno di importanti ammortizzatori sociali, hanno determinato un calo dell’Ebitda del 46%. Maggiori ammortamenti (dati riesposti secondo l’IFRS 16) hanno portato ad un risultato operativo (Ebit) negativo per 1,45 milioni di euro. Il Gruppo ha chiuso i primi tre mesi del 2019 con una perdita netta pari a 1,7 milioni di euro rispetto alla perdita di 0,65 milioni di euro registrata al 31.03.2018. L’indebitamento finanziario netto si è attestato a 26,5 milioni di euro dai 25,2 milioni di euro al 31.12.2018.

Il QN Quotidiano Nazionale è risultato essere, a livello nazionale, il secondo giornale generalista cartaceo per lettori medi giornalieri e tra i primi per copie giornaliere vendute in edicola.

I dati risultano essere abbastanza in linea con le nostre attese.

Alle attuali quotazioni, la nostra raccomandazione permane di acquisto con una valorizzazione pari a 0,36 euro per azione (target price già individuato nella nostra ricerca dell’8 febbraio 2019).