Il terzo appuntamento con l’undicesima edizione dei Le Fonti Awards® che si è svolta giovedì 15 luglio in una delle location storiche di maggior fascino e prestigio a Milano, ha premiato quelle realtà che, con grande professionalità e specializzazione, hanno messo in atto strategie all’avanguardia con le quali affrontare anni complessi come quello attuale, riuscendo a differenziarsi a livello internazionale. 

Tra queste, HSL Hospitality si è aggiudicato il premio come Eccellenza dell'Anno Consulenza & Leadership Hospitality con la seguente motivazione: “per essere un'eccellenza in forte crescita, un punto di riferimento all'avanguardia nella consulenza, in grado di trasferire valore alle imprese dell'Hospitality Industry. Per l'innovativo modello organizzativo e di sviluppo reticolare e le competenze multidisciplinari che lo rendono il partner ideale per i player del settore.

Nello specifico, si sono contraddistinti Paolo Tedeschi, Ceo & Founder di Hsl Hospitality e Maurizio Costanzo, Partner di Hsl Hospitality.

"Sono onorato di ricevere questo riconoscimento – ha dichiarato Paolo Tedeschi, CEO & Founder di HSL Hospitality – che valorizza gli sforzi e l'impegno profusi nell'ultimo anno soprattutto mirati a migliorare il modello organizzativo, lo sviluppo di sinergie con i nostri partner e a implementare nuove soluzioni innovative e d'avanguardia per il mercato dell'Hospitality Industry. Siamo orgogliosi di essere i partner ideali per le Imprese alberghiere che necessitano di essere salvaguardate in questa fase di ripresa".

I Le Fonti Awards sono sia un momento di premiazione ma anche un momento di approfondimento, confronto e dibattito: numerosi sono i momenti televisivi che vedono coinvolti top lawyers e Ceo, pronti ad affrontare temi di attualità legati a innovazione, tecnologia, leadership ed evoluzione normativa. La visibilità mediatica dell’evento è garantita da Le Fonti TV, punto di riferimento nel panorama dell’informazione finanziaria, economica e giuridica che vanta una community fidelizzata di oltre 10 milioni di persone in oltre 125 paesi.