RISPARMIO

RSS



La frontiera non trova la spinta

Le politiche monetarie e i dazi doganali Usa stanno frenando i paesi non ancora emergenti dopo la buona performance del 2017. L’asset di investimento è rischioso, ma può dare rendimenti superiori a quelli delle aree sviluppate.

La frontiera non trova la spinta

Fondi, la raccolta torna positiva

Nel mese di luglio l’industria europea del risparmio gestito registra flussi netti in entrata per 13,4 miliardi di euro. Il patrimonio gestito tocca un nuovo record storico a 8,67 miliardi (monetari esclusi). E gli investitori azionari continuano a preferire i passivi.

Fondi, la raccolta torna positiva

Perché i fondi Usa hanno paura del debito corporate

Le società americane sono quelle che, più delle altre, negli anni hanno sfruttato i tassi ai minimi storici per finanziarsi. Il rialzo del costo del denaro o una recessione improvvisa potrebbero metterle nei guai proprio nel momento in cui hanno bisogno di altri soldi.

Perché i fondi Usa hanno paura del debito corporate

La fusione diventa ricca

Le operazioni di M&A nel secondo trimestre sono diminuite leggermente ma valgono di più. L’Europa lascia al palo gli Stati Uniti. Le società preferiscono muoversi prima che salgano i tassi di interesse. Il settore finanziario, intanto, si trasforma.

La fusione diventa ricca

Candriam Equities L Biotechnology, il gestore fa la differenza!

Il fondo della settimana. Confermato il rating Silver da parte degli analisti di Morningstar. A guidare il comparto è dal 2000 Rudi Van Den Eynde.

Candriam Equities L Biotechnology, il gestore fa la differenza!

Fra auto e cibo in Usa c’è ancora del valore da scoprire

Mentre le valutazioni dell’azionario americano continuano a salire ci sono ancora alcuni titoli in grado di unire bilanci in crescita a un fair value interessante. Ford si rimetterà in forma con nuovi investimenti. General Mills punta sul lancio di nuovi prodotti alimentari.

Fra auto e cibo in Usa c’è ancora del valore da scoprire

Le Large cap americane brillano di luce propria

Molti analisti cercano di spiegare il successo del segmento a più alta capitalizzazione di mercato con i maggiori investimenti da parte dei fondi passivi che hanno necessità di replicare fedelmente il benchmarck, ma la verità è che i rendimenti delle big di Wall Street sono fortemente correlati con la crescita degli utili.

Le Large cap americane brillano di luce propria

Wall Street ai massimi?

Ecco cosa insegna la storia Il comportamento dei listini americani ricalca quello di 20 anni fa: anche allora gli indici erano stati spinti dai forti rialzi di pochi titoli, ma la correzione che ne era seguita aveva livellato le valutazioni. Meglio, dicono da MIM, evitare i titoli troppo popolari.

Wall Street ai massimi?

Hi-tech, occasioni fra le nuvole

Le valutazioni del settore sono tra le più alte del mercato. Non mancano, dicono però gli analisti di Morningstar, i titoli di qualità scambiati a prezzi convenienti. Microsoft e Salesforce.com, aggiungono, sono i nomi più interessanti e possono contare anche sui risultati ottenuti nel segmento cloud.

Hi-tech, occasioni fra le nuvole

Coca Cola: 56 anni consecutivi di aumenti del dividendo

Nella prima parte del report di oggi analizziamo nel dettaglio i flussi dei dividendi in entrata per il nostro portafoglio.

Coca Cola: 56 anni consecutivi di aumenti del dividendo

Argentina di nuovo a rischio

Debolezze vecchie e nuove hanno costretto l’Argentina a chiedere risorse al Fondo monetario internazionale.

Argentina di nuovo a rischio

Capitali stranieri: la grande fuga

Non è la prima volta che l’Italia vive una fuga dei capitali stranieri.

Capitali stranieri: la grande fuga

Alibaba & Tencent: internet mobile e pagamenti in Asia

Le cinque grandi del settore tecnologico piu conosciute ed influenti al mondo sono Apple, Google, Facebook, Microsoft e Amazon.

Alibaba & Tencent: internet mobile e pagamenti in Asia

L’estate da bollino rosso di Piazza Affari

Il periodo più caldo è stato tra la fine di luglio e l’inizio di agosto a causa del crollo di Atlantia e delle vendite su FCA dopo la scomparsa di Marchionne. Male i bancari. Occhi puntati sulla situazione economica e politica.

L’estate da bollino rosso di Piazza Affari

Emergenti in cerca di una bussola

Sembra superato il periodo in cui i mercati in via di sviluppo tendevano a muoversi complessivamente all’unisono e in cui l’importanza delle posizioni nei singoli titoli era ridotta. Turchia, Messico, Brasile e Cina i paesi che preoccupano di più.

Emergenti in cerca di una bussola

Usa, tra piena occupazione e guerra commerciale

I listini di Wall Street continuano a salire, ma il ciclo economico è quasi al termine e gli scontri diplomatici con la Cina e l’Ue agitano gli investitori. Gli analisti di Morningstar consigliano di focalizzare l’attenzione sui fondamentali e guardare ai settori che potrebbero offrire delle buone occasioni in caso di peggioramento della congiuntura. 

Usa, tra piena occupazione e guerra commerciale
apk