Ancora un mese di tempo per richiedere il bonus 500 euro per i neomaggiorenni! Come fare

Impostate il cronometro, perché tra poco più di un mese scadrà il Bonus 500 euro per tutti quei ragazzi che hanno compiuto 18 anni nel 2021. Di cosa stiamo parlando? Andiamo subito a scoprirlo insieme.

Image

Impostate il cronometro, perché tra poco più di un mese scadrà il Bonus 500 euro per tutti quei ragazzi che hanno compiuto 18 anni nel 2021. Di cosa stiamo parlando? Andiamo subito a scoprirlo insieme.

Ancora un mese di tempo per richiedere il bonus 500 euro per i neomaggiorenni! Come fare

Sei un neomaggiorenne nato nel 2003, oppure hai un figlio neomaggiorenne? Allora sei nel posto giusto al momento giusto! Su iniziativa dell’Ex Governo Renzi, nel 2015, è stato introdotto il bonus 500 euro per tutti i ragazzi che hanno compiuto di recente 18 anni. Si tratta del celeberrimo Bonus Cultura, la cui scadenza, per l’anno corrente, è prevista per il 31 agosto 2022

Fino a questa data, i ragazzi nati del 2003 potranno richiedere e ottenere il sostegno economico. Dal 1° settembre, non sarà più possibile averlo, nemmeno l’anno prossimo. È, infatti, un sostegno a favore di tutti i ragazzi neomaggiorenni che cambia range anagrafico anno, dopo anno. L’anno scorso, infatti, è toccato ai ragazzi nati nel 2002, quest’anno nel 2003, mentre l’anno prossimo, sempre se riconfermato, toccherà ai 2004.

Attenzione, il bonus si può ottenere entro la fine di agosto, ma l’importo può essere speso entro il 28 febbraio del 2023. Cosa succede il 1° marzo se sono “avanzati” soldi? Semplice, l’importo svanirà e non si potrà più spendere nulla. Andiamo a vedere insieme come si richiede il bonus 500 euro e come può essere speso.

Come richiedere il Bonus 500 euro

Niente INPS e niente Agenzia delle Entrate, per questo sostegno potrete tranquillamente accedere sulla pagina www.18app.it muniti di SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale. Ricordiamo che per fare lo SPID servono: 

  • Documento di Identità Valido
  • 18 anni compiuti
  • Mail e numero di telefono validi

Una volta effettuato l’accesso e presentata la richiesta avrete per voi 500 euro da spendere come? Scopriamolo subito. 

Leggi anche: Premio di 3.500 euro per questi lavoratori che decidono di mettere al mondo un figlio

Come e dove spendere il bonus 500 euro per neomaggiorenni

Il giovane nato nel 2003 potrà spendere la somma dei 500 euro tramite convalida dei buoni. Mi spiego meglio: ogni volta che il ragazzo vuole fare un acquisto viene erogato un buono che l’esercente convalida. Il buono potrà essere annullato anche qualche istante prima dell’acquisto, prima che avvenga la convalida. Discorso differente se con il bonus 500 euro vorrete acquistare ingressi in musei o parchi archeologici, mostre, ecc. poiché in questo caso servirà qualche giorno per l’annullamento. 

Ma vediamo dove potranno essere spesi questi 500 euro: 

  • libri di testo, libri scolastici 
  • riviste e quotidiani
  • abbonamenti a quotidiani e riviste
  • corsi di lingue
  • corsi di teatro
  • biglietti per cinema e per concerti
  • ticket per entrare in musei, gallerie d’arte, parchi archeologici
  • abbonamenti musicali
  • spettacoli di danza
  • cd e vinili

Qualche curiosità sul sostegno

I ragazzi potranno decidere di acquistare i beni e servizi o presso negozi fisicioppure online. In particolare, qui potrete trovare la lista di tutti gli esercenti, fisici e sul web, compreso Amazon, che hanno aderito all’iniziativa. 

Ricordiamo, inoltre, che i buoni sono nominativi e, dunque, si potrà acquistare un solo biglietto per un singolo ingresso in cinema, concerti, teatri, ma non due per sé e per il proprio amico/a o partner. Lo stesso discorso vale anche per i beni, come ad esempio un libro o cd. Potranno essere acquistati più libri, ma non due uguali. 

Ripetiamo ancora una volta che per spendere l’intero importo avrete a disposizione fino al 28 febbraio 2023, dopodiché perderete tutto il denaro residuo. L’anno prossimo, se il bonus 500 euro per la cultura sarà nuovamente riconfermato, a beneficiarne saranno i ragazzi del 2004, che quest’anno compiranno 18 anni. 

Nell’applicazione del bonus cultura 18 app, inoltre, avrete sempre a disposizione il credito residuo del vostro sostegno. 

Bonus 500 euro per la cultura, una splendida iniziativa per i giovani

Questo sussidio economico per i giovani neomaggiorenni è un’ottima iniziativa che va avanti da sei anni. Con questo bonus si avvicinano i più giovani all’arte e alla cultura, in particolare del nostro Paese. Si pensi, infatti, che l’Italia è il Paese al mondo con più siti UNESCO e uno Stato ricco di storia e cultura

I giovani potranno addentrarsi nella storia dello Stivale, dall’Impero Romano, fino all’età contemporanea, oppure scoprire il mondo dell’economia e del marketing, ma non solo, perché avranno la possibilità di conoscere culture nuove, sia attraverso i libri, che attraverso spettacoli teatrali. 

Il bonus cultura da 500 euro servirà anche per imparare una nuova lingua, oppure per abbonarsi a un quotidiano e restare sempre aggiornati. Inoltre, soprattutto per gli studenti universitari, questo bonus potrà essere utilizzato per l’acquisto del materiale per gli esami. 

Leggi anche: Bonus libri a.s.2022/2023: nuove forniture in arrivo, qui anche senza Isee. Domande aperte