I fondi sostenibili europei archiviano un anno record. Secondo l’ultimo rapporto Morningstar, nel 2019 hanno raccolto 120 miliardi di euro, di cui 47,3 nel quarto trimestre. Nel 2018, il flussi netti erano stati pari a 34,4 miliardi. In ascesa anche il patrimonio, che si è attestato a 668 miliardi (+56% rispetto all’anno precedente). Infine, è boom di nuovi prodotti: 360 in dodici mesi, di cui 105 nel quarto trimestre.

Flussi netti trimestrali verso i fondi sostenibili nel 2019 (in miliardi di euro)

Patrimonio in crescita

In Europa, si contano oggi 2.405 fondi ed Exchange traded fund (Etf) sostenibili, ossia che usano criteri ESG (ambientali, sociali e di governance) come componente fondamentale nella selezione dei titoli e nella costruzione del portafoglio e/o che dichiarano di perseguire tematiche legate alla sostenibilità e/o ricercare un impatto positivo e misurabile oltre ai ritorni finanziari (non rientrano i comparti che praticano solo criteri di esclusione o che non indicano in modo chiaro di usare i criteri ESG. Inoltre, il report Morningstar non comprende i monetari, i fondi di fondi e quelli feeder).

Nel 2019, il patrimonio dei fondi sostenibili è cresciuto a un tasso maggiore rispetto all’intero universo dei fondi (+56 contro +18%).

Patrimonio netto dei fondi sostenibili europei per trimestre (in miliardi di euro)