Tutto è in aumento, perfino l'assicurazione auto e moto. E anche facendo l'assicurazione online non sempre riesci a risparmiare soldi come si deve.

Stando alle stime di Facile.it, il costo medio dell'assicurazione auto è aumentato dell’8,6%, con una media di 463,63 euro.

Ovviamente il prezzo dell'assicurazione, e del rispettivo premio assicurativo, cambiano a seconda della località e della propria classe di merito. Ma se si aggiungono i vari aumenti previsti per cibo, bollette e beni essenziali, alla fine si rischia col dover andare solo coi mezzi pubblici.

Per fortuna c'è ancora un modo per risparmiare sull'assicurazione auto anche in piena stangata dei prezzi. Si chiama RC auto familiare, e se richiedi questa formula per il tuo mezzo, anche in piena stangata potrai risparmiare soldi come si deve.

Ma vediamo meglio come funziona, e perché ti fa risparmiare anche nel bel mezzo dei rincari.

Assicurazione auto sempre più cara? Ecco la soluzione perfetta per risparmiare soldi

L'RC auto familiare è forse la migliore scelta, non solo per risparmiare soldi a fine anno, ma anche per avere una classe di merito più alta, anche se si è alle prime armi con la guida.

Ma cos'è l'RC auto familiare? Si tratta di una forma di agevolazione introdotta col Decreto Fiscale 2020, e che permette di ottenere la classe di merito più bassa su tutti i veicoli posseduti da persone che fanno parte dello stesso nucleo familiare.

In pratica è un'estensione di quanto già previsto dalla Legge Bersani del 2007, solo che nel caso dell'RC auto familiare la classe di merito più favorevole può essere estesa a tutti i veicoli.

Ricordiamo che la sola Legge Bersani permette, sì, di "ereditare" la classe di merito da un proprio familiare, ma solo se questi:

  • è già assicurato;
  • è il proprietario dell'auto assicurata;
  • è il proprietario di un auto da assicurare.

E quanto puoi risparmiare sull'assicurazione auto con l'RC auto familiare? Stando alle stime di Facile.it, ad un anno dalla sua introduzione il risparmio medio è stato di 381 euro.

Un notevole risparmio, a cui possono beneficiare anche chi è neopatentato, e che partirebbe per legge dalla classe 14. Classe che può arrivare a farti pagare anche più di 1.000 euro l'anno.

Assicurazione auto, quando l'RC auto familiare non ti fa risparmiare soldi

Se fai richiesta dell'RC auto familiare potresti non avere più problemi per la tua assicurazione auto, ma questo dipende anche da altri fattori.

Il primo tra tutti è quello dei requisiti. L'RC Auto familiare fa risparmiare soldi solo alle famiglie che possiedono più mezzi, almeno un'auto e una moto. Purtroppo non hai diritto all'RC Auto familiare se:

  • possiedi già la prima classe di merito;
  • il tuo nucleo familiare detiene solo un mezzo;
  • hai causato un sinistro con colpa nei 5 anni precedenti.

Infatti l'RC auto familiare non è il massimo del risparmio se non si ha una guida esperta. Se richiedi l'RC Auto familiare non devi commette alcun incidente, perché se commetti un sinistro e l'entità dei danni supera i 5.000 euro, al rinnovo della tua assicurazione auto la tua classe di merito subirà un aumento di cinque classi.

Ovviamente tutto questo dipenderà anche dall'entità dei danni, e da quanto deciderà la compagnia assicurativa, ma già in questo caso potresti ritrovarti con un premio assicurativo decisamente superiore, e in meno di un anno.

O peggio con la rivalsa, quando la compagnia assicurativa si rifiuta di coprire le spese relative ai danni prodotti da un sinistro che tu hai commesso. E che pertanto tu dovrai ripagare, con i tuoi soldi.

Se non hai né un buon parco macchine né una guida sufficientemente sicura, non ti preoccupare. Ci sono un sacco di alternative all'RC auto familiare che puoi considerare.

Altri modi per risparmiare sull'assicurazione auto

Oltre all'RC auto familiare e alla Legge Bersani, per risparmiare soldi sull'assicurazione auto puoi sempre affidarti ad altre formule contrattuali.

Come quella della guida esclusiva. Se hai una macchina, e la guidi solo tu, puoi stipulare un'assicurazione auto in cui dichiari che sarai sempre tu a guidarla in futuro.

Come formula è molto conveniente, perché puoi risparmiare fino al 15% rispetto alla classica guida libera, un'altra formula contrattuale decisamente più elastica per quanto riguarda l'esclusività della guida, ma molto più costosa.

Ma, come nel caso dell'RC auto familiare, la formula malus è molto più rigida. Se un giorno concedi la guida della tua auto ad un altro, e questo commette un sinistro, la compagnia assicurativa può far scattare la rivalsa, e tutte le spese dei danni saranno a tuo carico.

Altro modo per risparmiare soldi sull'assicurazione auto è con il sistema della black box, o scatola nera. E' un dispositivo che le compagnie possono chiederti di installare per monitorare il tuo stile di guida

In cambio possono disporre ulteriori sconti sulla tua assicurazione auto, se dimostri nel tempo di avere una buona guida e di non aver causato sinistri. 

Lo svantaggio della scatola nera è evidente: se commetti un sinistro, o il tuo stile di guida risulta poco esperto, la compagnia potrebbe aumentare il tuo premio assicurativo. Così facendo, ti toccherà dire addio ad ogni risparmio accumulato.