Bollette, quando e quanto aumentano? Spesa media e impatto dei nuovi rincari

Pessime notizie per le famiglie italiane: nuove maggiorazioni sono previste agli importi delle bollette: ecco quando e quanto aumentano le utenze.

Nuovi aumenti alle bollette annunciati recentemente da ARERA, ma quando e quanto aumentano le utenze in Italia? Si tratta di una domanda frequente, soprattutto nelle ultime ore, tra le famiglie italiane. Soprattutto in vista dell’inverno ormai imminente, le nuove maggiorazioni preoccupano i nuclei familiari già vessati dall’inflazione e dal generale caro prezzi in autunno.

Sfortunatamente, le ultime notizie provenienti da ARERA, l’Autorità nazionale che si occupa di monitorare e aggiornare i prezzi delle utenze, non sono affatto positive.

L’ente ha infatti annunciato un nuovo rincaro, che si dovrebbe concretizzare con la prossima bolletta. Ecco quando e quanto aumentano le bollette e la spesa media prevista per le famiglie alla luce delle nuove maggiorazioni.

Quando aumenteranno gli importi delle bollette?

L’aumento alle bollette annunciato e previsto da ARERA si concretizzerà a breve. O, per meglio dire, è già operativo ed interesserà la prossima bolletta che gli italiani saranno tenuti a pagare.

Infatti, l’autorità nazionale ha annunciato un incremento ai prezzi delle utenze operativo già dal mese di ottobre 2023. L’incremento, dato che i prezzi vengono aggiornati su base trimestrale, sarà operativo per il trimestre ottobre – dicembre 2023. Varrà dunque fino alla fine dell’anno corrente e fino al prossimo aggiornamento trimestrale.

Una buona notizia è relativa al fatto che l’aumento non riguarda tutte le utenze, ma solamente quelle del gas. L’ARERA ha infatti comunicato che i nuovi importi saranno validi solamente per quanto concerne il prezzo di questa specifica utenza.

Come sempre, inoltre, gli aumenti alle bollette del gas comunicati da ARERA riguardano solamente coloro che hanno scelto il mercato tutelato.

Nonostante l’aumento, comunque, fino alla fine dell’anno corrente resteranno in vigore due aiuti fondamentali per gli italiani, relativi alle bollette. Ci stiamo riferendo all’azzeramento degli oneri di sistema, oltre che l’IVA ridotta al 5%.

 

Leggi anche: Chi può rimanere nel mercato tutelato? Nessun obbligo di cambiamento per questi utenti

 

Le bollette aumentano ancora, ecco di quanto: la spesa media per famiglia

Ora che abbiamo chiarito con esattezza quando aumenteranno le bollette, cerchiamo di scoprire di quanto aumentano con esattezza.

Le stime parlano di una maggiorazione che, rispetto al mese di settembre 2023, dovrebbe attestarsi al 9%. Le maggiorazioni alle bollette dipenderanno da diversi fattori, tra cui il costo aumentato della materia prima, ma anche l’aumento imposto dai settori logistica e trasporti.

Per le famiglie, secondo le prime simulazioni, queste maggiorazioni si tradurranno con un aumento alle bollette del gas che potrebbe aggirarsi intorno ai 120 euro all’anno.

Chiaramente, si tratta di una mera stima, poiché l’esatta entità degli aumenti dipenderà fattivamente dai consumi mensili e annuali della famiglia. Ogni anno, comunque, i nuclei familiari italiani rischiano di dover sostenere dei costi che aumenteranno di centinaia di euro rispetto ai mesi precedenti.

Nuovi rincari attesi per i prossimi mesi

Queste pessime notizie non si accompagnano a delle stime future positive. Infatti, oltre a domandarci quando e quanto aumentano le bollette nel prossimo futuro, dovremmo domandarci quali sono le stime per i mesi successivi.

Sfortunatamente, l’annunciato aumento di ottobre 2023 rischia di non essere l’ultimo dell’anno in corso. In effetti, la preoccupante situazione geopolitica internazionale avrà di certo un impatto negativo sui costi delle utenze, che si accompagnerà al fisiologico aumento ai prezzi delle bollette che avviene, con cadenza annuale, durante l’inverno.

Secondo le stime più recenti, a cura del portale Facile.it, l’aumento trimestrale segnalato da ARERA potrebbe dunque accompagnarsi ad ulteriori maggiorazioni, che nel mese di novembre potrebbero attestarsi al 15%. A dicembre 2023, si stima poi un ulteriore aumento del 6%.

Il mercato tutelato potrebbe quindi non rivelarsi la scelta giusta se l’intento è quello di risparmiare sulle utenze.

 

Leggi anche: Caro bollette, con questo trucco incredibile dimezzi le spese: ecco di che si tratta

Alessia Seminara
Alessia Seminara
Copywriter, classe 1991. Versatile, multipotenziale, laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università degli Studi di Catania, con una seconda laurea in Logopedia, ho una passione per la scrittura e il web copywriting. Entrambe mi hanno portato a concludere la canonica formazione accademica e ad intraprendere un ulteriore percorso di formazione in Seo e Copy Persuasivo. Grazie a vari corsi di formazione ho approfondito le mie conoscenze in ambito Digital Martketing. Negli anni ho stretto diverse collaborazioni come copywriter freelance per seguire variegati progetti.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
778FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate