Bonus 2022, quali agevolazioni puoi richiedere? Scoprilo ora

Quali sono e quanti sono i bonus 2022 da richiedere subito? Grazie al nuovo portale del MISE tutti i cittadini possono scoprire requisiti, importi e modalità di presentazione delle domande per ciascuna delle agevolazioni confermate dal Governo. Ecco come funziona la piattaforma per scoprire a quali bonus 2022 hai diritto.

Image

Lo sapevi che puoi scoprire in pochissimi minuti quanti e quali sono tutti i bonus 2022 confermati dal Governo e quali agevolazioni puoi richiedere? Ci sono almeno 40 misure da tenere in considerazione e orientarsi nella “giungla dei bonus” spesso è difficile.

Grazie al nuovo portale incentivi.gov lanciato dal Governo lo scorso 2 giugno, è possibile avere sotto mano una mappa di tutti i bonus 2022 attivi, con i relativi requisiti richiesti e le informazioni in merito alla presentazione della domanda.

Una guida completa a tutti i bonus 2022 confermati per quest’anno: e tu a quale hai diritto? Scoprilo subito in un click.

Ecco come funziona il nuovo portale incentivi.gov.it lanciato dal Governo: tutti i bonus 2022 a portata di mano in ogni momento. Scopriamo subito quali sono le novità e come puoi sfruttare il sito web per ottenere agevolazioni e risparmiare soldi!

Bonus 2022: elenco delle agevolazioni sul nuovo portale MISE

L’Italia è la patria dei bonus 2022: a partire dallo scoppio dell’emergenza sanitaria Covid-19, il Governo ha iniziato a introdurre numerose agevolazioni per la casa, per la famiglia, per il lavoro, per le ristrutturazioni e per qualsiasi altro ambito della vita sociale e quotidiana.

Come spesso accade, però, le famiglie non sono a conoscenza delle nuove misure introdotte a livello statale e regionale e perciò perdono occasioni di risparmio assolutamente interessanti. Come risolvere la situazione?

Il Ministero per lo Sviluppo Economico, lo scorso 2 giugno, ha presentato la nuova piattaforma incentivi.gov: di che cosa si tratta? 

Come spiega la comunicazione istituzionale, il nuovo sito web, accessibile all’0indirizzo incentivi.gov, è “un motore di ricerca che ha l’obiettivo di far conoscere e promuovere, in modo semplice e veloce, gli incentivi finanziati dal Ministero dello sviluppo economico”.

Bonus 2022, nuovo portale incentivi del Governo: come funziona?

Come ci spiega il Ministero stesso, quindi, si tratta di una semplificazione importantissima per tutti i cittadini che sono alla ricerca di agevolazioni per risparmiare su qualsiasi voce di spesa: bollette, alimentari, spese mediche, detrazioni e bonus per i figli, bonus per la famiglia, per la casa e tutto quello che riguarda le imprese. Ma come funziona?

Non è necessaria alcuna iscrizione, né con SPID, né con altre credenziali: tutti possono visitare tranquillamente il sito web senza dover assolvere alcuna condizione.

Una volta arrivati sulla pagina principale (accessibile direttamente da qui: incentivi.gov), si possono scegliere quattro differenti percorsi:

  • Aspirante imprenditore;
  • Impresa o professionista;
  • Ente o istituzione;
  • Privato cittadino.

Ogni categoria sociale può decidere di accedere alla sezione dedicata per conoscere tutti i bonus 2022, gli incentivi e le agevolazioni attualmente attive da richiedere entro i termini fissati, previa soddisfazione dei requisiti richiesti.

Oltre alla ricerca dei bonus 2022 per percorsi (tra i 4 a disposizione), è possibile anche inserire il nome dell’incentivo e avviare direttamente la ricerca sulla piattaforma.

Bonus 2022, incentivi e agevolazioni sul portale del MISE: come cercarli?

Una volta effettuata la scelta del percorso, per esempio cliccando su “Sono un cittadino”, si potrà avere accesso all’elenco di tutti i bonus 2022 destinati alla propria categoria sociale.

Per ciascuna delle agevolazioni e dei bonus 2022 è prevista una scheda tecnica contenente tutte le informazioni necessarie per la comprensione delle finalità del beneficio, dei beneficiari, del funzionamento e delle modalità per l’effettuazione della domanda.

Sono riportate la forma dell’agevolazione (credito di imposta, rimborso, contributo a fondo perduto, ecc), oltre alla data di apertura e di chiusura del bando (attivo o non attivo), le Regioni aderenti al bonus, il settore di riferimento (auto, casa, famiglia, ecc), gli importi e le spese ammesse.

Per ciascuno dei bonus 2022 a disposizione viene specificato anche il sito web al quale fare riferimento.

Mentre inizialmente è previsto l’inserimento delle sole agevolazioni confermate a livello statale solo dal Ministero per lo Sviluppo Economico, in un momento successivo potrebbero essere inseriti anche i bonus erogati da altri enti o istituzioni.

Bonus 2022: quali agevolazioni puoi richiedere? Scoprilo in un click!

Facciamo un rapido esempio di ricerca per chiarire come funziona il nuovo portale incentivi.gov: la semplificazione è la chiave di tutto il progetto.

Una volta arrivati sulla pagina principale del nuovo sito web, selezioniamo l’ultimo percorso disponibile, ovvero “Sono un cittadino”, per visualizzare tutti i bonus 2022 e le agevolazioni riservate alle famiglie e ai privati cittadini.

Allo stato attuale avremmo una panoramica piuttosto semplice: nel portale sono stati inseriti solo gli incentivi promossi dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

Possiamo quindi accedere alle schede informative relative all’Ecobonus, alle agevolazioni per l’acquisto di un nuovo televisore, oppure al voucher connettività per le famiglie. In quest’ultimo caso notiamo un pallino rosso: ciò significa che l’incentivo non è attivo.

All’interno delle schede ci sono tutto le informazioni utili per quanto riguarda i beneficiari, i requisiti, gli importi, il settore di riferimento e le risorse a disposizione.

Se troviamo il pallino verde in corrispondenza del bonus 2022 al quale siamo interessanti, significa che possiamo ancora richiedere il beneficio. Dovremmo quindi consultare il sito web dedicato (link a disposizione sulla parte destra) e inviare la nostra domanda.

Bastano pochissimi minuti per scoprire le agevolazioni e richiedere subito tutti i bonus 2022 che ci interessano.

Bonus 2022: quanti sono in totale e quanto costano?

Una volta compreso il funzionamento della nuova piattaforma incentivi.gov utile sia per i privati cittadini sia per gli imprenditori e le imprese, passiamo a un’altra questione. Quanti e quali sono i bonus 2022 che si possono richiedere?

Una piccola parte delle agevolazioni – quella relativa ai bonus 2022 promossi dal MISE – è stata inserita sul portale, ma in un secondo momento ci saranno almeno una quarantina di misure da introdurre sul sito web semplificativo.

Secondo una recente ricerca della Cgia di Mestre, infatti, i bonus attualmente attivi nel nostro Paese sono circa una quarantina e costeranno alle casse dello Stato almeno 112,7 miliardi di euro.

Una giungla di bonus nella quale ogni cittadino deve districarsi, spesso con fatica: di qui la necessità di creare un portale dove raccogliere tutti i bonus 2022 e le agevolazioni attive da richiedere subito.

Bonus 2022: che cosa sono e quali tipologie esistono?

Ma di che cosa stiamo parlando quando utilizziamo l’espressione “bonus”?

Sempre più ricorrente negli ultimi anni, il “bonus” è entrato a far parte della quotidianità degli italiani: ogni giorno i media ci bombardano di notizie in merito a nuove agevolazioni, sconti, vantaggi per qualsiasi ambito della vita sociale.

I bonus, in realtà, sono dei contributi economici che vengono elargiti dallo Stato a determinate categorie di soggetti che soddisfano alcuni requisiti: può trattarsi di requisiti anagrafici, reddituali, ISEE, territoriali o altri fattori specifici.

Alcune di queste agevolazioni sono state erogate una sola volta (i cosiddetti bonus una tantum), mentre altre sono diventate strutturali per i cittadini. Esistono dei bonus da richiedere con ISEE basso o con ISEE alto, oppure altri bonus senza ISEE che spettano a tutti senza alcuna distinzione a livello reddituale o patrimoniale.

Vi sono poi dei bonus riservati a determinate categorie di lavoratori, o famigli, o imprese; oltre alle agevolazioni per i figli a carico e quelle per la riqualificazione edilizia o energetica degli edifici.

Insomma, qualunque sia il tuo status sociale, avrai sempre diritto ad almeno uno dei bonus 2022 confermati dal Governo. Devi solo scoprire quale.