Bonus 500€, corsa alle richieste per non perderlo: scadenza imminente

Tra i bonus in scadenza questo mese, il bonus 500 euro è un regalo del governo da non perdere. I prodotti e i servizi che si possono acquistare sono davvero molti, ma per cogliere questa opportunità c’è tempo solo fino al 31 agosto.

Image

Tra i bonus in scadenza questo mese, il bonus 500 euro è un regalo del governo da non perdere. I prodotti e i servizi che si possono acquistare sono davvero molti, ma per cogliere questa opportunità c’è tempo solo fino al 31 agosto. 

È questa la data entro la quale non sarà più possibile ottenere il regalo, dal momento che la piattaforma, creata appositamente per creare i buoni con i quali compiere gli acquisti, non darà più la possibilità di registrarsi. 

A poter beneficiare dell’importo è una platea ben delineata. Possono, infatti, richiedere il bonus solo i ragazzi che hanno compiuto 18 anni. Per loro, la possibilità di acquistare non solo biglietti per spettacoli, eventi e cinema, ma anche libri scolastici e corsi di formazione anche solo online. 

Ma vediamo, allora, cosa fare per non perdere questo regalo del governo, come utilizzare la piattaforma e cosa acquistare con i 500 euro. 

Cos’è e a chi spetta il bonus 500 euro che scade a fine mese 

È una delle misure che hanno avuto più successo in Italia, tanto che, proprio a partire dal 2022, il governo lo ha reso strutturale: stiamo parlando del bonus cultura, il regalo del valore di 500 euro che i neo maggiorenni possono spendere per acquistare diversi prodotti o servizi. 

L’intento del governo è di avvicinare sempre più i ragazzi alla cultura. Non a caso, i prodotti e i servizi che rientrano nella lista delle spese ammesse riguardano proprio l’ambito culturale (si va dai biglietti per i musei ai CD e vinile, fino ai corsi di teatro, musica o di lingue). 

Nonostante il bonus potrà essere richiesto anche il prossimo anno (da coloro che compiranno 18 anni), i nati nel 2003 hanno tempo solo fino alla fine del mese di agosto per accaparrarsi il bonus 500 euro.

Ottenerlo non è difficile, ma c’è bisogno di essere in possesso delle credenziali di accesso. 

Come richiedere il bonus 500 euro e cosa serve per la registrazione

Come già accennato, ottenere i 500 euro non è affatto complicato. È però importante sapere che per poter accedere all’importo è fondamentale essere in possesso di un’identità digitale, scegliendo tra: 

SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale

CIE, Carta d’Identità Elettronica

Come è facile intuire, tali credenziali saranno utili dal momento che il bonus può essere richiesto esclusivamente online. In particolare, collegandosi all’apposita piattaforma, denominata “18app” sulla quale lo studente può gestire la somma ricevuta e dove è possibile consultare la lista degli esercenti che hanno aderito all’iniziativa.

Attenzione, non farti ingannare dal nome: si tratta di un’applicazione web, non può essere scaricata dagli store, ma è raggiungibile solo tramite l’indirizzo www.18app.italia.it. 

Effettuata la registrazione in piattaforma, questa servirà per creare e generare i buoni che potranno essere spesi tanto presso i negozi fisici quanto online. 

È, inoltre, bene ricordare che i 500 euro non sono in alcun modo cedibili a terzi, il bonus è personale e non può essere scambiato o convertito in denaro.

Con il bonus 500 euro si possono comprare anche i libri scolastici e per l’università

Trattandosi di un bonus che persegue uno specifico obiettivo, è chiaro che il neo maggiorenne che beneficia dei 500 euro non può spendere questa cifra per acquistare qualsiasi tipo di prodotto o servizio. 

La lista delle spese ammesse, comunque, è ampia. Gli studenti possono acquistare biglietti per cinema e teatro, per spettacoli dal vivo, per musei e parchi naturali, per CD, DVD e vinili o anche per corsi di musica, teatro o lingue. 

Inoltre, il bonus permette di spendere i 500 euro anche per acquistare libri. Non solo romanzi, ma anche libri scolastici o per l’università. Si tratta di un aiuto non indifferente, considerando quanto spese di questo tipo gravino sul bilancio familiare. 

Inoltre, i libri possono essere acquistati anche direttamente online, generando i buoni (di importo intero) e cercando la sezione “libri scolastici” o “libri universitari” sui siti delle diverse librerie. 

Leggi anche: Bonus cultura, videogiochi, PC: cosa puoi comprare e perché

Bonus 500 euro in scadenza: entro questa data si perde un’occasione

Non c’è più molto tempo per accedere ai 500 euro riservati ai neo maggiorenni. L’iniziativa, infatti, comincia solitamente intorno al mese di marzo, mentre la scadenza per poter ottenere l’importo spettante è fissata alla fine di agosto. 

Nel dettaglio, il 31 agosto 2022 non sarà più possibile registrarsi alla piattaforma. Chi, invece, ha concluso la registrazione entro tale data avrà ancora a disposizione del tempo per spendere la somma residua. 

Questo perché, benché per richiedere il bonus bisogna rispettare il termine del 31 agosto, per spendere tutti i 500 euro lo studente ha tempo fino al 28 febbraio del prossimo anno. Una volta effettuata la registrazione, dunque, si ha ancora a disposizione l’importo e si può continuare ad acquistare, online o presso i negozi fisici, beneficiando del regalo del governo. 

Per maggiori informazioni sul bonus, su come effettuare la registrazione e quali sono le spese ammesse consigliamo di dare un’occhiata alle FAQ presenti sulla piattaforma.