Il Governo guidato da Mario Draghi regala un bonus 500 euro a tutti i giovani che hanno compiuto 18 anni nel 2021. Non serve l’ISEE. Se sei nato nel 2003, hai ancora tempo per richiedere il tuo regalo direttamente dalla piattaforma 18app. Come fare?

A partire dal 2016, l’allora Governo guidato da Matteo Renzi aveva approvato un nuovo bonus cultura per tutti i giovani: 500 euro (virtuali) in regalo senza ISEE e senza condizioni, da spendere per le proprie passioni e per qualsiasi acquisto legato appunto alla cultura e alla formazione.

La Legge di Bilancio 2022 ha confermato il bonus 500 euro per i giovani di 18 anni e lo ha reso strutturale: ciò significa che per il 2022 spetta ai nati nel 2003, mentre l’anno successivo toccherà ai nati nel 2004, e così via. Quali sono le scadenze e come richiederlo?

Ecco spiegato come funziona il bonus 500 euro senza ISEE: tutto quello che devi sapere per non perdere il regalo di Draghi a tutti i giovani di 18 anni. Invia subito la tua richiesta con 18app! Requisiti, scadenze, spese ammesse: cosa sapere.

Bonus 500 euro per i giovani di 18 anni: il regalo di Draghi per tutti!

Nuovi bonus studenti 2022: non solo bonus 60 euro per tutti, ma anche un nuovo incentivo per i ragazzi di 18 anni. O meglio, una conferma dal 2016. Draghi regala un bonus da 500 euro a tutti i giovani che invieranno la propria richiesta sulla piattaforma di 18app, alla quale si accede solo con le proprie credenziali SPID o CIE.

Il bonus cultura è un’agevolazione che intende promuovere la formazione, la crescita e la conoscenza per tutti i giovani: Il Governo guidato dall’allora premier Matteo Renzi aveva introdotto questi 500 euro per tutti i giovani per incrementare la loro passione, e per far riscoprire la bellezza del nostro Paese anche ai più giovani.

Infatti, grazie al bonus 500 euro, tutti i ragazzi di 18 anni avranno la possibilità di frequentare corsi di lingua straniera, oppure di acquistare dei biglietti di ingresso per i luoghi della cultura o per i siti di interesse storico e demaniale presenti su tutto il territorio italiano.

Ma chi può richiedere il bonus 500 euro e come si possono spendere i soldi ottenuti gratis dallo Stato? Cerchiamo di capire come funziona il bonus cultura in breve video di pochissimi minuti!

Bonus 500 euro per tutti e senza ISEE: chi può ottenerlo?

Non ci sono requisiti particolari per poter ottenere il bonus 500 euro: i ragazzi di 18 anni che intendono richiederlo nel 2022, devono essere nati nel 2003 e quindi aver compiuto la maggiore età lo scorso anno. 

Oltre al requisito anagrafico, è importante anche possedere la cittadinanza italiana o il relativo permesso di soggiorno, e risiedere in Italia.

Non ci sono, invece, limiti di reddito per poter accedere al bonus 500 euro: mentre inizialmente si pensava di limitare l’accredito del beneficio solo ai ragazzi provenienti da una famiglia a basso reddito, ha prevalso infine l’idea di lasciare il bonus cultura 500 euro senza ISEE. Tutti, quindi, possono richiedere il beneficio a prescindere dalle proprie disponibilità economiche o patrimoniali.

Anche i ragazzi nati nel 2004 hanno diritto al bonus cultura? Certo! Ma la domanda per loro slitta al 2023: per ottenere i 500 euro bisogna attendere ancora qualche mese.

Per richiedere il bonus cultura sono necessarie due cose importanti: un pc o uno smartphone connesso a Internet (scopri come ottenere 300 euro di bonus Internet per tutti e senza ISEE), e la coppia di credenziali SPID (come ottenere SPID gratis?).

Bonus 500 euro ai 18enni: come averlo subito ed entro quando fare domanda

Se hai compiuto 18 anni nel 2021, e sei nato nel 2003, hai tempo fino al 31 agosto per inviare la tua richiesta e ottenere il bonus 500 euro da spendere come vuoi, nel limite degli acquisti ammessi con la piattaforma 18app.

Non dovrai richiedere il beneficio ad enti statali o istituzioni, ma semplicemente registrarsi sul sito web di 18app, inserendo le tue credenziali SPID e tutti i dati richiesti. Una volta ricevuta l’email di conferma dell’avvenuta registrazione, nella tua area personale avrai accesso al sito.

All’interno di 18app troverai un Portafoglio, carico del bonus 500 euro, che mostra il credito residuo: a mano a mano che effettuerai i tuoi acquisiti, il credito andrà a diminuire, fino ad azzerarsi. Sempre su 18app puoi verificare quali acquisti sono ammessi o quali non puoi effettuare, oltre a tutti i punti vendita (fisici e online) presso i quali spendere i 500 euro.

Se non hai idee, prova a consultare i nostri approfondimenti su come utilizzare 18app su Amazon e Spotify: un mondo di acquisti a costo zero, regalati dal Governo!

Bonus 500 euro con 18app: come funziona?

Una volta effettuata la registrazione sul sito web di 18app, non ti resta che comprendere come funziona la piattaforma per iniziare a spendere il denaro ottenuto: la scadenza per effettuare gli acquisti ed esaurire il credito è fissata al 28 febbraio 2023. Ricorda che non potrai prelevare il denaro rimasto sulla piattaforma: meglio utilizzarlo al massimo per non avere nessun rimpianto.

Una volta effettuato l’accesso su 18app, quindi, ti troverai sulla pagina iniziale: nel tuo Portafoglio avrai chiarissimo il credito residuo rimasto. 

Cliccando su “Genera un voucher” darai inizio al tuo shopping: puoi decidere di effettuare un acquisto online oppure presso un negozio fisico. I negozi aderenti all’iniziativa li trovi nell’apposita sezione, ma puoi riconoscerli anche dal bollino blu che hanno appeso all’ingresso.

Per gli acquisti online ricorda di inserire il codice alfanumerico nell’apposita sezione, mentre per le spese nei negozi fisici puoi stampare il Qr Code e mostrarlo all’esercente, oppure esibire direttamente il codice dal tuo smartphone.

Ogni voucher può essere utilizzato una sola volta: è nominale, non cedibile, né vendibile. Potrai acquistare un solo prodotto valido per te stesso: un solo biglietto per concerti, eventi, mostre, ecc.

Ogni buono generato può assumere solo valori interi: 10 euro, 20 euro, 50 euro, 100 euro, e così via. Non potrai generare un voucher dal valore di 15,50 euro. Per pagare puoi decidere di utilizzare interamente il buono, oppure saldare la parte mancante in contanti o con una carta di credito, a tue spese.

Bonus 500 euro ai 18enni nati nel 2003: come utilizzare i soldi

Come spendere il bonus 500 euro con 18app? Le alternative sono davvero tantissime e rispecchiano qualsiasi tua passione!

Se ami la danza o il teatro, puoi decidere di acquistare dei biglietti per vedere i tuoi spettacoli preferiti, nella tua città o in qualsiasi altra città italiana. Mentre se preferisci i prodotti audiovisivi o gli spettacoli cinematografici puoi optare per l’acquisto di un biglietto per vedere il tuo film preferito. Se ami la musica, hai a disposizione una vasta gamma di concerti ai quali partecipare ottenendo un biglietto gratis (con 18app)!

Se preferisci utilizzare il bonus 500 euro per la tua formazione, esistono moltissime soluzioni: puoi decidere di acquistare libri di testo o letture per il tempo libero, puoi acquistare abbonamenti ai quotidiani, ai periodici o alle riviste, oppure scegliere di iscriversi a corsi di lingua straniera.

Se ami viaggiare e vuoi scoprire luoghi e città nuove, con il bonus 500 euro puoi acquistare biglietti di ingresso ai luoghi della cultura: musei, mostre, eventi culturali, gallerie d’arte, qualsiasi sito archeologico aderisca all’iniziativa. Non solo nella tua città, ma in tutta Italia!

Non potrai acquistare, invece, prodotti tecnologici quali pc, smartphone, tablet o altri dispositivi simili. Convertire il bonus cultura in denaro fisico è illegale.