Bonus animali 200 euro richiedibile dal 26 settembre. Le famiglie che hanno accolto in casa cani e gatti possono usufruire del contributo di 200 euro, risparmiando cosi sulle spese veterinarie. Per poter presentare domanda si deve essere in possesso di questi requisiti. Vediamo subito di quali si tratta e come fare domanda per l’agevolazione.

Gli animali da compagnia sono entrati a pieno titolo della vita delle famiglie italiane. Soprattutto durante questi ultimi anni, il numero di gli animali domestici è sensibilmente aumentato. Secondo i dati forniti da Altroconsumo nel 2021 il numero di cani e gatti presenti nelle nostre case è arrivato a toccare i 62 milioni. 

Dalla stessa indagine condotta su un campione di 1.058 cittadini è emerso che per la loro cura si spende in media in un anno, per un cane circa 1.500€, di cui 340 per spese mediche. Per i gatti la spesa sostenuta dalle famiglie italiane risulta essere inferiore; si spendono in media 1.200 €, di cui 200 per cure veterinarie.

Una spesa che non va certamente sottovalutata. Ecco perché il Governo, le Regioni e i Comuni stanno introducendo sempre nuovi contributi pensati per venire incontro alle famiglie italiane che hanno deciso di accogliere in casa cani e gatti.

In aggiunta alla detrazione fiscale del 19% prevista da dichiarazione dei redditi viene offerta alle famiglie italiane che hanno in casa animali domestici la possibilità di richiedere un Bonus animali di 200 euro una tantum riconosciuto a titolo di rimborso per le spese di cura veterinaria sostenute per in nostri amici a quattro zampe.

Senza perdere altro tempo, vediamo quali sono i requisiti richiesti per poter accedere al Bonus da 200 euro, in cosa consiste e come presentare domanda.

Bonus animali 200€ fino al 21/10 con questi requisiti: dono per famiglie con cani e gatti 

Possedere un cane o un gatto in casa è sicuramente motivo di gioia e di impegno per le famiglie italiane. Da un punto di vista economico, molti sono i costi che bisogna sostenere per accudire con amore il proprio animale domestico. 

Dal cibo alle vaccinazioni, alla loro igiene occuparsi di cani e gatti non è cosa da poco. Per tali ragioni, i diversi contributi economici pensati dai vari Enti peri nostri amici a quattro zampe sono ben accetti.

Il Bonus animali 200 euro, di cui ci occuperemo in questa sede, è un’agevolazione economica messa in atto da uno specifico comune italiano. È il Comune di Pisa ad aver rinnovato il bonus animali domestici già previsto lo scorso anno, rinnovato nella veste.

Rispetto al precedente bando, si alza la soglia di rimborso delle spese veterinarie sostenute dalle famiglie italiane. Il Bonus animali passa, infatti, da 150 a 200 euro.

Ma quando potrà essere richiesto questo incredibile dono? Le famiglie avranno tempo fino al 21 ottobre 2022 per presentare domanda.

Leggi anche:Bonus animali domestici 2022: 550€, ma solo come detrazione!

Bonus animali 200€ dal 26 settembre è possibile fare richiesta con questi requisiti

Il Comune di Pisa già lo scorso anno aveva, con una Delibera di Giunta, deciso di assegnare un’agevolazione a sostegno delle famiglie proprietari di animali di affezione residenti nel territorio comunale.

Il Bonus animali è stato confermato anche quest’anno con uno stanziamento di circa 20.000 euro. Un aiuto economico che sostiene le famiglie a basso reddito che hanno in casa cani o gatti e si trovano a sostenere, per la loro cura, spese veterinarie spesso onerose.

Naturalmente, per poter accedere al Bonus animali 200 euro e farne richiesta a partire dal 26 settembre 2022 è necessario possedere alcuni requisiti. Di quali si tratta?

Il contributo è rivolto alle famiglie residente nel Comune di Pisa titolari di un ISEE corrente non superiore a 25.000 euro. 

Per poter usufruire del Bonus animali da 200 euro è indispensabili che il proprio cane o gatto sia dotato di microchip cioè sia iscritto all’ARAA (Anagrafe Regionale degli Animali d’Affezione). 

Va sottolineato che il Bonus animali da 200 euro può essere richiesto per le spese sanitarie sostenute per cani e gatti nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2022, presentando una sola una sola domanda per nucleo familiare.

Leggi anche:Bonus animali domestici, confermato! Importo più alto, 550€!

Bonus 200 euro, come presentare domanda per il contributo su cani e gatti

Per richiedere il Bonus animali 200 euro erogato dal comune di Pisa bisogna accedere a partire dalle ore 12 dal 26 settembre 2022 al sito istituzionale dell’Ente nella sezione “sociale”.

La domanda per richiedere il riconoscimento del Bonus 200 euro può essere presentata esclusivamente online fino al 21 ottobre 2022. 

L’accesso alla piattaforma avviene solo tramite SPID oppure CIE (Carta d’Identità Elettronica).

Inoltre, è possibile delegare una persona di fiducia a presenterà la domanda on-line qualora non si fosse in possesso delle Credenziali SPID, semplicemente allegando una delega.

Le famiglie risultate beneficiarie del Bonus animali da 200 euro verranno contattate a mezzo mail dall’Ufficio incaricato alla mansione.