500€ di Bonus famiglia a tutti: al via le domande solo con questi requisiti fino al 27/10

Bonus famiglia attivo per tutti dal 28 settembre e richiedibile tramite domanda fino al 27 ottobre 2022. Le famiglie in possesso di questi requisiti potranno produrre richiesta ottenendo quindi un Bonus di 500 euro. Ecco di cosa si tratta e tutte le novità a riguardo.

Image

Bonus famiglia ancora una volta al centro delle politiche sociali. Sempre più Regioni e Comuni mettono al centro della loro agenda politica i contributi e gli incentivi per sostenere la genitorialità.

L’Assegno Unico e Universale entrato in vigore lo scorso marzo ha assorbito molti dei Bonus famiglia previsti dallo Stato, pensiamo al premio alla nascita, agli ANF, alle detrazioni per i figli a carico al di sotto dei 21 anni di età confluiti in un'unica misura da gennaio 2022. 

Per essere più chiari, allo stato attuale l’accesso ad un solo contributo rimane garantito ai nuclei familiari con figli frequentati gli asili nido pubblici o privati, almeno per i bambini nati entro il 31 dicembre dello scorso anno.

Non mancano però gli interventi degli enti locali e delle regioni a sostegno delle famiglie con figli a carico. 

Un aiuto economico di certo gradito in un contesto come quello attuale dominato dai rincari delle bollette, dall’impennata dei costi di benzina, diesel e Gpl, dall’aumento progressivo dei prezzi dei beni di consumo e da tutti gli altri effetti economici legati tanto all’emergenza epidemiologica da Covid-19, quanto alla guerra Russia Ucraina.

L’attuale contesto sociale nella quale le famiglie italiane si ritrovano a far fronte ai rincari delle bollette di luce e gas e all’aumento progressivo dei prezzi dei beni di consumo rende necessario l’attivazione di politiche sociali regionali e comunali che puntano ad aiutare le famiglie che si trovano ad affrontare una crisi economica senza precedenti. 

Il nuovo Bonus famiglia da 500 euro ha, perciò, un duplice scopo: supportare economicamente le famiglie interessate da una nuova nascita e incentivare la genitorialità.  

Il Bonus famiglia da 500 euro non spetta indistintamente a tutti, ma sono ai nuclei familiari residenti in una specifica Regione d’Italia. 

Vediamo subito di quale si tratta, chi sono i beneficiari e come funziona il nuovo Bonus famiglia 500 euro, oltre alla modalità di presentazione delle domande.

Leggi anche: €1.000 di Bonus subito sul conto, senza ISEE e solo 2 requisiti: famiglie al settimo cielo

500€ di Bonus famiglia a tutti: al via le domande solo con questi requisiti fino al 27/10

Il nuovo Bonus famiglia per tutti da 500 euro trattato in questo articolo non è da considerarsi un contributo statale erogato dall’INPS. 

Si tratta infatti di una nuova agevolazione introdotta dalla Regione Umbria richiedibile già dal prossimo 28 settembre fino al 27 ottobre 2022. 

La Giunta regionale ha stanziato 400mila euro totali, in continuità rispetto allo scorso anno, per finanziare la misura di sostegno alla genitorialità ma anche per frenare la preoccupante crisi demografica che sta colpendo la Regione.

Ma veniamo ai requisiti.

Il nuovo Bonus famiglia prevede un contributo di 500 euro una tantum a favore delle famiglie residenti nella Regione Umbria che hanno avuto uno o più figli nati tra il 01/10/2021 ed il 30/09/2022.

Possono richiedere il Bonus Famiglia da 500 euro le famiglie che risiedono in uno dei Comuni della Regione da 5 anni consecutivi, purché si tratti di cittadini comunitari o extracomunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno.

La famiglia richiedente deve avere un ISEE ordinario in corso di validità non superiore a 35.000 euro. È possibile richiedere il Bonus famiglia da 500 euro per ogni figlio nato tra il 01/10/2021 ed il 30/09/2022.

Leggi anche: Nuovo Bonus famiglia 650€ per 12 mesi a chi fa domanda con questi 5 requisiti: i fortunati

Bonus famiglia da 500 euro, come presentare domanda entro il 27 ottobre

La domanda per accedere al nuovo Bonus famiglia 500 euro messo in campo dalla Regione Umbria può essere presentata da uno dei genitori, o da chi ha responsabilità e tutela del bambino, a partire dal 28 settembre fino alle ore 12:00 del 27 ottobre 2022.

Le modalità di presentazione delle domande sono stabilite nel bando. La richiesta potrà essere inviata esclusivamente compilando il Front end presente sul sito della Regione Umbria.

Alla procedura si accede tramite identificazione digitale con SPID o carta di identità elettronica (CNS). 

La domanda per ottenere il Bonus famiglia 500 euro dovrà contenere tutti i dati anagrafici del richiedente, i recapiti per le comunicazioni, l’indicazione del rapporto di parentela rispetto al figlio per cui si richiede il contributo e i dati anagrafici del bambino nato nel periodo di riferimento del presente avviso. 

Bonus famiglia da 500 euro, quali documenti allegare alla domanda

Alla domanda di richiesta del Bonus famiglia di 500 euro promosso dalla Regione Umbria è necessario allegare, pena l’inammissibilità della domanda, copia in corso di validità del documento di identità del richiedente, copia del permesso di soggiorno e/o del cedolino di rinnovo in caso di cittadino extracomunitario e la certificazione ISEE in corso di validità relativa al nucleo familiare.