Bonus giovani, 500€ senza ISEE fino al 31/08: come averli?

Nuovo bonus giovani 2022 per tutti i ragazzi che hanno compiuto 18 anni: 500 euro in regalo senza limiti ISEE, ma solo fino al 31 agosto 2022. Come averli? Bastano due minuti per inviare la propria richiesta e ricevere il pagamento dei 500 euro: ecco come sfruttare il bonus giovani 2022 e quali sono gli acquisti che si possono effettuare.

Image

Nuovo bonus giovani 2022 per tutti i ragazzi che hanno compiuto 18 anni: lo Stato regala ai maggiorenni un bonus da 500 euro senza ISEE, ma solo fino al 31 agosto 2022

Se sei nato nel 2003 e non hai ancora richiesto il beneficio, hai ancora poco tempo: come fare per averlo? Non avrai bisogno dell’ISEE, ma potrai inviare la tua richiesta online in due minuti utilizzando SPID (Identità Digitale) o la CIE (Carta di Identità Elettronica). 

Grazie al bonus giovani 2022 avrai a disposizione un Portafoglio virtuale con caricati 500 euro (intangibili e non prelevabili) da spendere come vuoi tu per gli acquisti legati all’ambito della cultura. Puoi utilizzare il bonus giovani per ottenere moltissimi sconti e agevolazioni, ma queste ultime saranno valide solo per te stesso.

Scopriamo subito come funziona e chi può richiedere il bonus giovani 2022 entro il 31 agosto: requisiti, importi, come spendere i 500 euro e quali sono le scadenze. Ecco una guida completa e semplice.

Bonus giovani 2022, 500 euro senza ISEE a tutti? Ecco come!

Fino al 31 agosto 2022 c’è tempo per inviare la propria domanda e ottenere il bonus giovani 2022 da 500 euro senza ISEE: ma come funziona?

In realtà, il bonus giovani di cui stiamo parlando non è altro che il bonus cultura da 500 euro destinato a tutti i maggiorenni che hanno compiuto la maggiore età nel corso del 2021. 

Il bonus 500 euro è un beneficio introdotto nel 2016 dall’allora Governo guidato da Matteo Renzi, confermato dalla Legge di Bilancio 2022 e reso strutturale per gli anni a seguire.

Anche per il 2022, quindi, tutti i giovani che hanno compiuto la maggiore età possono ottenere il bonus 500 euro per accrescere le proprie passioni. 

Un regalo dello Stato davvero piacevole. Ma come fare per averlo? Quali sono i requisiti e come si presenta la domanda?

Bonus giovani 2022, 500 euro fino al 31/08: a chi spettano?

Sono ancora aperte le domande per ottenere il bonus giovani 2022 da 500 euro senza ISEE, ma a chi spetta il beneficio e come si può richiedere? Molti si stanno chiedendo quali sono i requisiti per poter ottenere i 500 euro del bonus cultura: riassumiamoli insieme.

Trattandosi di un bonus senza ISEE, non esistono limiti reddituali per ottenere il beneficio: tutti i giovani che hanno compiuto 18 anni di età lo scorso anno – e quindi sono nati nel 2003 – hanno la possibilità di richiedere il bonus 500 euro allo Stato. Certo è che, senza la presentazione della domanda, il bonus giovani andrà perduto.

Per poter richiedere il bonus giovani da 500 euro, inoltre, è obbligatorio possedere SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale – oppure CIE – Carta di Identità Elettronica – in quanto sono gli unici modi per poter registrarsi sulla piattaforma 18app per inviare la propria richiesta.

Sempre tra i requisiti del bonus giovani 2022 rientrano anche alcune spese ammesse e non ammesse: il bonus cultura si può utilizzare per tutti gli acquisti legati alle visite presso musei, eventi culturali, per acquistare ingressi gratuiti ai teatri, cinema, concerti, per comprare libri di testo, corsi di lingua straniera, e altre tipologie di acquisti legati all’ambito culturale (li vedremo meglio nel paragrafo dedicato).

Bonus giovani 2022: come richiedere i 500 euro con SPID

Come si può richiedere il bonus giovani 2022 da 500 euro senza ISEE? Come abbiamo detto, un requisito essenziale per non perdere il regalo dei 18 anni è il possesso di SPID. 

Se non hai ancora attivato SPID devi sapere che il procedimento è diventato a pagamento, ma esistono ancora delle alternative per attivare SPID gratis. Nei nostri approfondimenti ti spieghiamo passo dopo passo la procedura da seguire.

Una volta ottenuto SPID, bastano due minuti per richiedere il bonus giovani 2022 e ricevere un pagamento (virtuale) immediato di 500 euro dallo Stato.

Collegati alla piattaforma 18app, utile per richiedere il bonus cultura: una volta cliccato su “Accesso” potrai scegliere se effettuare il login (se ti sei già registrato), oppure eseguire la registrazione al sito.

Andranno inserite, a questo punto, le tue credenziali SPID, oppure gli estremi della tua Carta di Identità Elettronica. A questo punto dovrai attendere l’email di conferma della registrazione prima di poter iniziare a spendere i tuoi 500 euro in regalo.

Bonus giovani 2022: come e dove spendere i 500 euro?

Una volta ricevuta l’email di conferma della registrazione sulla piattaforma 18app, ti verrà accreditato il bonus giovani 2022 da 500 euro: potrai visualizzare il tuo credito residuo direttamente sulla pagina principale della piattaforma.

Nel tuo Portafoglio virtuale avrai a disposizione diverse scelte: per iniziare a spendere il denaro devi cliccare su “Genera un voucher”.

Non appena scelto l’acquisto da effettuare, dovrai decidere se comprare il bene o il servizio presso un esercente fisico oppure sfruttare gli e-commerce online (se aderenti). 

Puoi inserire l’importo intero del voucher – ovvero, ad esempio, 15 euro – e confermare la tua richiesta. A questo punto puoi recarti presso il negozio prescelto e mostrare il buono direttamente dal telefono, oppure stampandolo su un foglio cartaceo. In alternativa, dovrai inserire il codice alfanumerico del buono direttamente sulla piattaforma di e-commerce online.

Bonus giovani 2022: cosa si può acquistare con i 500 euro?

Arriviamo ora a definire il perimetro di utilizzo del bonus giovani 2022: quali sono le spese ammesse e quelle non ammesse? I 500 euro in regalo dallo Stato si possono spendere solo per una certa categoria di acquisti, eseguiti nell’ambito della cultura. Quali?

Partiamo dai settori ammessi all’acquisto: si possono ottenere biglietti per gli spettacoli teatrali o cinematografici, biglietti per i musei, le mostre, i siti archeologici e gli eventi culturali. 

Si possono acquistare libri (cartacei oppure online) e riviste, abbonamenti a quotidiani e periodici, prodotti audiovisivi, corsi di lingua straniera, altri corsi di formazione o istruzione.

E ancora: si possono ottenere delle agevolazioni e degli sconti fino al 100% dei prezzi da sostenere anche per l’acquisto di biglietti per i concerti dei tuoi cantanti preferiti. Ricorda che puoi acquistare un solo biglietto per ciascuna tipologia di concerto: il buono è nominativo e non cedibile.

Non si possono acquistare, invece, videogiochi, prodotti tecnologico quali pc, mouse, tablet, stampanti, o altri prodotti non inclusi nell’elenco delle spese ammesse. 

Nella sezione “Dove spendere i buoni”, sul sito web di 18app, si possono visualizzare tutte le spese ammesse con il bonus giovani 2022.

Bonus giovani 2022: occhio alle scadenze!

Infine, chiudiamo la nostra guida completa al bonus giovani 2022 ricordando quali sono le date da segnare in rosso sul calendario per richiedere il beneficio e per spendere i 500 euro ottenuti gratuitamente.

È utile tenere presente due delle scadenze imminenti per il bonus giovani 2022 da 500 euro senza ISEE: quali?

Anzitutto, il bonus 500 euro si può richiedere solo fino al 31 agosto 2022 per tutti i giovani che hanno compiuto 18 anni del corso del 2021 (ovvero coloro che sono nati nell’anno 2003).

Per utilizzare il denaro, invece, c’è tempo fino al prossimo anno: la scadenza utile da segnare sul calendario è il 28 febbraio 2023. Tale scadenza segna anche la perdita di ogni diritto sul bonus: tutti i fondi residui rimasti sulla piattaforma torneranno nelle casse dello Stato e non si potranno più godere.

Meglio, quindi, sfruttare completamente l’importo del beneficio per non avere alcun rimpianto in futuro.

Solo successivamente, invece, anche i ragazzi nati nel 2004 – che hanno compiuto 18 anni nel 2022 – potranno richiedere il bonus giovani da 500 euro allo Stato.