Come tanti cittadini già sanno, molto spesso l’Istituto Nazionale Previdenza Sociale provvede all’elaborazione e alla conseguente pubblicazione di una serie di bandi di concorso. Si tratta di una grande opportunità per differenti categorie di persone, ai quali viene infatti offerta la possibilità di accedere a nuovi bonus INPS di importi anche molto elevati.

Recentemente, infatti, l’Istituto previdenziale ha reso noto un ulteriore bando di corso indirizzato all'assegnazione di borse di studio per la frequenza di Istituti Tecnici Superiori 2021. Attraverso l’accesso a questo concorso, sarà possibile ottenere un nuovo bonus dal valore di 4.000 euro per quei figli che appartengono ad una specifica categoria di studenti. 

In tal senso, tali bonus predisposti ed erogati da parte dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale attingono i finanziamenti economici dal Fondo gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, andando così di fatto ad aggiungersi ai benefici e agli interventi che sono stati già strutturati ed introdotti da parte della squadra di Governo italiano alla cui guida vi è attualmente il Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi.

A questo proposito, è fondamentale comprendere quali sono i soggetti beneficiari e richiedenti del nuovo bonus dal valore di 4.000 euro gestito da parte dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale, così come anche l’oggetto e la finalità del concorso.

Per questo motivo, all’interno del seguente articolo, saranno affrontati tutti i dettagli in merito ai soggetti del concorso, i destinatari che potranno effettivamente accedere al bonus INPS di 4.000 euro, quali sono i requisiti obbligatori di ammissione al concorso, nonché quali sono le procedure da seguire ai fini della presentazione dell’istanza. 

Nuovo bonus INPS da 4.000€: la premessa e il panorama generale 

Prima di procedere con la spiegazione delle caratteristiche e degli aspetti peculiari che effettivamente contraddistinguono il nuovo bonus INPS dal valore di 4.000 euro, è innanzitutto opportuno chiarire quali sono le premesse generali per cui è stato generato tale bando di concorso e quali gli obiettivi principali.

A questo proposito, è chiaro che l’intento dell’istituto Nazionale Previdenza Sociale è quello di riuscire a proseguire e a consolidare un programma volto a fornire maggiore assistenza e supporto nei confronti di quei figli studenti, che frequentano determinate scuole, istituti oppure università.

Questo obiettivo è stato chiarito e specificato anche dall’articolo 1, punto c, relativo al decreto ministeriale numero 436 del 28 luglio 1998, in riferimento all’ambito delle prestazioni sociali in favore dei pensionati pubblici e dei dipendenti pubblici, nonché dei loro stessi familiari.

In tal senso, mediante il nuovo bonus INPS dal valore di 4.000 euro, l’Istituto Nazionale Previdenza Sociale intende incentivare e supportare lo studio e la frequenza presso Istituti Tecnici Superiori da parte di specifiche categorie di studenti. Effettivamente, si tratta di percorsi scolastici che consentirebbero una specializzazione tecnica in aree e settori che sono considerate per il nostro Paese di prioritaria importanza sia dal punto di vista economico a livello nazionale, che competitivo nel contesto internazionale. 

Le caratteristiche e gli aspetti peculiari del nuovo bonus INPS 4.000€

Secondo quanto sottolineato da parte dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale, il bando di concorso previsto per l'anno accademico 2021/2022 in favore dei figli oppure degli orfani nonché figli adottati equiparati, è appunto destinato ai soggetti dipendenti oppure pensionati della pubblica amministrazione, che rispondono a specifici requisiti.

Tuttavia, prima di provvedere al riepilogo di tutte le condizioni di accesso considerate obbligatorie ai fini dell’ottenimento del nuovo bonus INPS dal valore di 4.000 euro, è necessario anche precisare quali siano effettivamente le peculiarità e gli aspetti distintivi di questo beneficio importante.

In tal senso, all’interno del bando di concorso sono state previste ben 100 borse di studio, che consentono quindi l’assegnazione di un bonus singolo a ciascuno dei vincitori, dal valore complessivo di 4.000 euro, volti alla frequenza da parte di uno studente fuori sede presso un Istituto Tecnico Superiore (ITS).

A questo proposito, va precisato che per quanto riguarda la considerazione del fuori sede, l’Istituto intende far riferimento a quegli studenti che durante l’anno scolastico 2021/2022 frequentano effettivamente un Istituto Tecnico Superiore che ha una sede differente rispetto a quello del proprio Comune di residenza, e che risulti essere anche distante almeno 100 chilometri dalla propria residenza.

A chi è destinato il nuovo bonus INPS da 4.000 euro 

Sulla base di quanto chiarito all’interno del nuovo bando di concorso reso noto da parte dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale nella giornata di martedì 23 novembre, al fine di identificare i cittadini che potranno effettivamente accedere al nuovo bonus INPS dal valore di 4.000 euro, è fondamentale distingue ben tre figure principali: il titolare del diritto, il beneficiario ed il richiedente.

Per quanto concerne la figura relativa al titolare del diritto, questo comprende tutti quei soggetti, sia dipendenti che pensionati, che risultano essere iscritti alla cosiddetta Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, così come anche quei pensionati che sono utenti della Gestione dipendenti pubblici.

In merito invece alla figura del beneficiario del bonus INPS di 4.000 euro, questo comprende quegli studenti che rientrano in una delle seguenti categorie: figlio oppure orfano del soggetto titolare del diritto; figlio di iscritto riconosciuto inabile permanentemente allo svolgimento di qualsiasi tipo di attività lavorativa, equiparato ad un figlio orfano; giovano regolarmente affidato, che viene equiparato al figlio.

I requisiti per accedere al nuovo bonus INPS da 4.000€ in regalo

All’articolo 3 del bando di concorso INPS dedicato al riconoscimento delle borse di studio per la frequenza presso gli Istituto Tecnici Superiori pubblicato lo scorso martedì 23 novembre, sono stati fornite anche varie informazioni in riferimento ai requisiti e alle condizioni di accesso al bonus INPS dal valore di 4.000 euro.

A questo proposito, infatti, occorre precisare che è necessario che lo studente beneficiario, abbia effettivamente conseguito durante l'anno scolastico 2018/2019, oppure 2019/2020 o 2020/2021, un diploma di istruzione secondaria superiore o un diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale.

Inoltre, sarà necessario anche risultare in regola in riferimento alla frequenza minima considerata obbligatoria dell’Istituto Tecnico Superiore, da parte di coloro che hanno già compiuto il primo anno relativo al percorso formativo, oppure il secondo anno se si tratta di un ciclo triennale.

Non potranno accedere al nuovo bonus INPS da 4.000 euro quei cittadini che hanno già avuto la possibilità di effettuare la domanda ed ottenuto l’erogazione di medesime provvidenze da parte dell’Istituto previdenziale, dallo Stato o altre istituzioni e organizzazioni private e pubbliche, sia in Italia che all’estero, in riferimento allo stesso periodo formativo 2021/2022, dal valore superiore al 50 per cento almeno dell’ammontare complessivo della borsa di studio.

Inoltre, come precisato nei precedenti paragrafi, è necessario anche che lo studente risulti essere fuori sede, secondo i parametri indicati e definiti anche all’interno dell’articolo 2 del bando INPS.

Chi può richiedere l’accesso al nuovo bonus INPS dal valore di 4.000 euro

All’interno del bando di concorso dedicato all'assegnazione delle borse di studio per la frequenza presso gli Istituto Tecnici Superiori, per l’anno accademico 2021/2022, sono state offerte ed approfondite anche una serie di indicazioni di carattere operativo che si riferiscono proprio alle modalità che dovranno essere seguite ai fini di presentazione e trasmissione della domanda per ottenere il nuovo bonus INPS di 4.000 euro.

In questo senso, è necessario chiarire che, come precisato anche all’interno dell’articolo 1 del citato bando di concorso, il richiedente, ovvero quella figura che potrà effettivamente provvedere alla presentazione dell’istanza di partecipazione al concorso, potrà essere uno tra i seguenti soggetti: il cittadino che risulta essere titolare del diritto al beneficio, in quanto genitore del beneficiario; il coniuge del titolare, nei casi in cui quest’ultimo risulta deceduto o privo di diritto alla pensione di reversibilità del coniuge; il beneficiario del bonus INPS se maggiorenne alla data in cui intende presentare domanda; il soggetto tutore del figlio oppure dell’orfano del titolare del diritto. 

Come effettuare la domanda per avere il bonus INPS di 4.000€

Dunque, una volta precisare le categorie di cittadini che potranno effettivamente presentare alla domanda per poter accedere al nuovo bonus INPS dal valore di 4.000 euro, sarà opportuno provvedere a rispettare tutte le indicazioni che sono state fornite ai sensi degli articoli 4, 5 e 6 del bando di concorso dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale. 

A questo proposito, innanzitutto è stato precisato che il cittadino che intende presentare e trasmettere la domanda per accedere al bonus INPS di 4.000 euro dovrà essere presente ed iscritti alla banca dati dell’Istituto. Dunque, per chi non fosse ancora iscritto bisognerà farlo entro 10 giorni dalla scadenza del bando di concorso. Inoltre, occorrerà presentare la propria attestazione che documenti valore ISEE del nucleo familiare riferita al nucleo in cui compare il beneficiario, in relazione all'anno 2022. 

La domanda per accedere al bonus INPS dal valore di 4.000 euro dovrà essere presentata e trasmessa in maniera telematica, dunque facendo riferimento al sito istituzionale disponibile al link www.inps.it, a partire dalla data del 25 gennaio dell’anno 2022, alle ore 12, fino a non oltre il 22 febbraio del 2022 alle ore 12.