Bonus PC da 300 euro ancora disponibile. Tutti gli interessati potranno ricevere fino a 300 euro per attivare una connessione internet. Occhio però alla scadenza: c’è tempo fino al 31 maggio 2022. Vediamo subito a chi spetta e quali sono le ultime novità per le famiglie.

Era atteso da mesi e finalmente è arrivato, anzi è prossimo ormai alla scadenza. In molti avevano perso le speranze su un possibile rinnovo da parte del Governo Draghi al 2022. Fortunatamente, è andata diversamente.

Il Bonus PC 2022 è stato rinnovato, pur essendo già vicinissimo alla scadenza. La Legge di Bilancio 2022 ha decretato così l’avvio del secondo step in cui si articola il programma di digitalizzazione nazionale pensato dall’esecutivo italiano. Ma nessuna agevolazione delle spese previste per una connessione internet interessava i privati cittadini.

Il un primo momento, infatti, la Manovra 2022 aveva introdotto solo un buono internet rivolto alle imprese, escludendo le persone fisiche da qualsiasi tipo di sostegno.

A mettere una pezza al buco è stata Infratel. La società che realizza le reti di telecomunicazioni a banda larga ha successivamente confermato la messa a punto di un Bonus PC ideato proprio per i nuclei familiari. 

Chi è interessato ad attivare una connessione o a migliorare la velocità di quella già installata potrà quindi farlo accedendo al Bonus PC 2022 per le famiglie.

Come funziona il Bonus PC da 300 euro, a chi spetta, lo vedremo nel corso dei paragrafi. Per il momento diamo solo una piccola anticipazione: il voucher internet in questione potrà essere richiesto a prescindere dalla condizione reddituale o patrimoniale dell’interessato.

Detto diversamente, non servirà l’ISEE per accedere al beneficio. L’indicatore della Situazione Economica Equivalente, infatti, non ha alcuna rilevanza nell’accesso al contributo e nello stabilire gli importi spettanti.

Se è vero che il Bonus PC 2022 è attivo e richiedibile, occorre fare molta attenzione alla sua scadenza per non rimanere con un pugno di mosche in mano. Oltrepassata la data del 31 maggio 2022, il Bonus PC 2022 da 300 euro no potrà essere più richiesto.

Bonus PC da 300 euro: connessione internet a tutti? In cosa consiste

Prima di soffermarci sui requisiti da possedere per accedere al Bonus PC 2022 voluto da Infratel, cercheremo di capire in cosa consiste l’agevolazione. Partiamo dall’obiettivo alla base della sua introduzione.

Il Bonus PC da 300 euro è stato voluto per incentivare la digitalizzazione dell’intero territorio italiano. Non sono pochi i cittadini non molto ferrati con la tecnologia o privi di una connessione internet. 

Serviva, quindi, un programma mirato a raggiungere le fasce della popolazione italiana lontane dal “mondo online”. La prima fase di questo processo è stata avviata lo scorso anno (2020).

All’epoca l’esecutivo ha cercato di spingere le famiglie verso l’acquisto di specifici strumenti (PC, tablet) garantendo un voucher di sconto da utilizzare in fase di acquisto del bene desiderato.

Il nuovo Bonus PC di 300 euro, però, è assai lontano dalla vecchia agevolazione. I 500 euro di sconto, garantiti tramite voucher, spettavano esclusivamente alle famiglie con un ISEE sotto i 20.000 euro.

E nel 2022 cambiano non solo gli importi, ma anche il funzionamento. Vediamo le differenze nei dettagli.

Bonus PC da 300 euro, senza ISEE a tutti: quali differenze e come funziona

Le differenze tra il vecchio Bonus PC (2020) è quello attuale sono palesi. Mentre il primo contributo offriva un contributo ad una cerchia ristretta di cittadini, quelli con ISEE sotto i 20.000 euro, e il voucher da 500 euro poteva essere utilizzato per acquistare strumenti informatici, il nuovo Bonus PC da 300 euro copre solo i costi sostenuti per l’attivazione di una connessione internet veloce.

Anche nel funzionamento sono, quindi, assai differenti. 

Diversamente conosciuto con il nome diBonus internet veloce”, l’agevolazione richiedibile entro il 31 maggio 2022 permette di risparmiare sull’attivazione di una nuova una connessione internet o sul potenziamento di una già disponibile.

Naturalmente, ci sono dei requisiti da rispettare. Quello più importante riguarda la velocità della connessione. Si potrà ottenere solo per contratti stipulati aventi una velocità in download di almeno 30 Mbps al secondo. 

Il venire meno a questa condizione porta all’esclusione automatica dal Bonus.

Bonus PC da 300 euro, senza ISEE connessione a tutti? Ecco a chi spetta

Altra differenza rispetto al Bonus PC del 2020 si ravvisa nei beneficiari, o meglio nel limite ISEE da rispettare per essere ammessi al contributo.

Il Bonus PC 2022 da 300 euro garantisce uno sconto sull’attivazione della connessione internet veloce a prescindere dal valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente della famiglia richiedente.

Essendo un contributo a carattere universale spetta a tutti. 

Sono solo due i requisiti da rispettare: si potrà ottenere solo attivando una connessione veloce non inferiore ai 30 Mbps in download per un biennio.

Bonus PC da 300 euro, connessione internet a tutti ma la scadenza è vicina: quando?

Se il Bonus PC da 300 euro ti interessa e vuoi risparmiare attivando una connessione internet veloce, con le caratteristiche sopra indicate, dovrai essere più veloce della luce. Come mai?

Il 31 maggio 2022 si chiudono i termini per la consultazione online voluta da Infratel. Ognuno potrà rispondere ad una serie di domande partecipando ad una sorta di sondaggio online.

Tra le tante domande a cui bisogna rispondere ce n’è una che riguarda l’importo. Viene chiesto agli interessati se la somma di 300 euro prevista dal Bonus PC 2022 sia consono alla copertura delle spese previste per l’attivazione o il potenziamento della connessione internet desiderata.

Attenzione però a non fare confusione. La scadenza del 31 maggio 2022 non è quella prevista per il Bonus, tra le altre cose, ancora non attivato considerata la mancanza del decreto attuativo.

Suggerimenti ed eventuali commenti sul Bonus PC 2022 dovranno essere inviati entro il 31 maggio 2022 all’indirizzo mail voucher@infratelitalia.it.

Tutte le altre informazioni sul Bonus PC 2022 da 300 euro le trovate QUI.

Bonus Pc da 300 euro, senza ISEE ma per altri importi?

Se non si conosce ancora la data di attivazione del Bonus PC 2022, a causa del decreto che tarda ad arrivare, anche la questione degli importi rimane ancora un mistero. 

In tutto l’articolo abbiamo fatto accenno ad un Bonus PC di importo definito. I 300 euro a cui ci riferiamo però sono ottenuti da una media fatta tra i vari piani offerti dai diversi provider sparsi in lungo e in largo per l’Italia.

Stando alle stime fornite da Infratel, un Bonus PC da 300 euro potrebbe essere d’aiuto nella copertura di circa la metà dei costi supportati dalle famiglie per l’attivazione o il potenziamento della connessione internet desiderata. 

Tuttavia, nulla toglie che l’importo del Bonus senza ISEE possa essere inferiore o superiore alla cifra in quest’articolo riportata. 

Superata lo step “consultazione pubblica”, spetterà poi all’Unione Europea esprimere il parere sulla misura. 

Solo dopo questa fase si conosceranno le regole ufficiali disciplinanti il funzionamento del contributo.

Molto probabilmente, già da giugno 2022 arriveranno notizie ufficiali al riguardo.