Bonus per tutti in questo 2022. Il Governo Draghi introduce un nuovo sussidio legato all’emergenza epidemiologica da Covid-19. I cittadini e le famiglie potranno ottenere 600 euro di rimborso su particolari spese sostenute.

Stiamo parlando di una misura voluta per abbracciare un’ampia fetta di beneficiari grazie al limite ISEE alto fissato per accedere al contributo.

L’intento del Governo Draghi infatti è di fornire un sostegno economico a tutti i cittadini italiani bisognosi di cure psicologiche. 

La pandemia da Covid-19 si sa ha letteralmente cambiato lo stile di vita degli italiani. Le varie disposizioni introdotte dall’Esecutivo per limitare gli spostamenti e frenare l’avanzata dei contagi hanno determinato una crisi economica senza precedenti, con tanto di aumento della disoccupazione.

Nonostante manchi ancora il decreto attuativo, che dia l’ok definitivo allo stanziamento di un fondo di 20 milioni di euro utile a finanziare i sostegni per le strutture ospedaliere, si conoscono già i tratti caratteristici più importanti del Bonus psicologo da 600 euro con ISEE elevato.

E’ questa, infatti, la misura pensata dal Governo per offrire un supporto psicologico a tutti i cittadini italiani affetti da particolari disturbi (depressione, stress, attacchi di panico, ansia, etc.) emersi a causa delle limitazioni imposte dalla pandemia.

Ma vediamo subito in cosa consiste il Bonus psicologo per tutti da 600 euro, a chi spetta e come presentare domanda per accedere all’agevolazione.

Maggiori informazioni sui Bonus per tutti richiedibili anche dai titolari di ISEE alto le trovate nel video YouTube di Mr LUL lepaghediale.

Bonus per tutti ISEE 2022 alto: cos’è il Bonus psicologo pensato dal Governo Draghi

Partiamo col dare una definizione al Bonus per tutti richiedibile anche con ISEE 2022 alto. La misura altro non è che il Bonus psicologo 2022 di cui si è tanto parlato negli ultimi mesi. 

Si tratta di un aiuto economico messo a disposizione per offrire un sostegno alle famiglie costrette a stringere la cinghia a causa della non proficua condizione reddituale.

La crisi economica scatenata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 ha reso ancora più evidenti le difficoltà economiche di cittadini italiani e non solo. Stando a quanto riportato dal CNOP ben tre persone su dieci mostrano sintomi di stress post Covid-19.

Un dato da non minimizzare affatto, bensì da tenere in considerazione per evitare di raggiungere cifre ancora più allarmanti. Questo perché sono sempre meno le persone che, pur coscienti del proprio stato di salute mentale, si rivolgono ad uno psicologo a causa del prezzo non proprio accessibile delle sedute.

Per questo motivo il Governo Draghi, seppur dopo molta indecisione, ha introdotto in extremis il Bonus psicologo per tutti da 600 euro nel Decreto Milleproproghe, anche per i titolari di ISEE 2022 alto che in teoria sarebbero nelle condizioni economiche di provvedere al pagamento personale delle cure necessarie.

Il Bonus per tutti da 600 euro potrà essere utilizzato esclusivamente per la copertura delle spese sostenute per sottoporsi a sedute di cure dallo psicologo e per quelle legate alle visite specialistiche eventualmente prescritte dal medico curante.

Per quanto riguarda gli importi, invece, il Bonus ha un tetto massimo di 600 euro, mentre la sua validità è annuale.

Bonus per tutti, 600 euro per lo psicologo con ISEE 2022 alto: quali sono i requisiti da possedere

Il Bonus per tutti da 600 garantisce un aiuto annuale ai cittadini che si ritrovano a soffrire di ansia, stress, depressione, attacchi di panico, disagi psichici sorti a causa della pandemia. 

Come tutti gli altri Bonus per tutti riconfermati o introdotti dal Governo è indispensabili rispettare una serie di requisiti per accedere al contributo di 600 euro. 

Nel caso specifico, il Bonus psicologo 2022 potrà essere ottenuto da tutti i richiedenti che dimostrano di avere un ISEE 2022 sotto i 50.000 euro e che hanno ricevuto dal medico curante il via libera per sottoporsi a trattamenti psicoterapeutici anche importanti.

Essendo la soglia ISEE 2022 da rispettare molto alta, è facile intuire come il Governo Draghi abbia palesemente optato per l’introduzione di una misura rivolta alla maggioranza della popolazione italiana. 

Insomma, il rispetto del requisito ISEE 2022 di 50.000 è da considerare come una formale, poiché difficilmente il limite ISEE fissato potrebbe essere superato dai cittadini.

Bonus per tutti: 600 euro per lo psicologo. Perché l’ISEE 2022 alto è solo una prassi

Assodato che nella stragrande maggioranza dei casi il Governo Draghi richiede espressamente la certificazione ISEE come requisito di partenza per valutare la condizione economica dei richiedenti i contributi in vigore, nel caso nel Bonus psicologo per tutti da 600 euro viene solo seguita la prassi.

Va infatti ricordato che la maggioranza dei Bonus per tutti riconfermati o introdotti dall’Esecutivo partono dell’ISEE 2022 per semplificare il lavoro dell’INPS o dell’Agenzia delle Entrate nell’individuazione dei beneficiari delle diverse misure.

Inoltre, la presentazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente in corso di validità permette non solo l’accesso ai Bonus senza ISEE in vigore, ma anche di poter spuntare importi più alti rispetto a quelli ottenibili in sua assenza.

Bonus per tutti da 600 euro: serve l’ISEE 2022. Come si richiede

Chiarito che il Bonus per tutti da 600 euro spetti anche ai titolari di ISEE 2022 alto, occorre capire come si richiede l’Indicatore della Situazione economica Equivalente.

Fortunatamente, nulla di così complicato. Basta contattare un patronato locale o un centro di assistenza sociale è presentarsi all’appuntamento fissato muniti di una serie di documenti.

Nello specifico, occorre portare con sé la Dichiarazione Sostitutiva Unica, il saldo e giacenza media al 31 dicembre 2020 e il Modello Redditi (Certificazione Unica per pensionati e dipendenti).

Bonus psicologo 2022 da 600 euro: quando parte? Le ultime dal Governo Draghi

Il Bonus psicologo 2022 da 600 euro partirà non appena arriverà il decreto attuativo. Non essendo il varo del decreto di competenza del Governo Draghi, ma del Ministero della Salute ci sarà da attendere del tempo anche se non molto.

Considerata l’entrata in vigore del Decreto Milleproroghe il 1° marzo 2022, molto probabilmente il Bonus per tutti anche per ISEE 2022 potrebbe essere ufficializzato nel mese in corso o al massimo a maggio 2022.

Solo così si potrà avere conferma dei requisiti da rispettare e delle condizioni di erogazione. Per il momento, di certo c’è solo la ripartizione dei 20 milioni di euro destinati complessivamente all’intervento.

Nello specifico, 10 milioni verranno utilizzati per finanziare il fondo “Bonus psicologo 2022”, la rimanente parte per rafforzare i servizi sanitari di assistenza psicoterapeutica.

Bonus per tutti da 600 euro anche con ISEE 2022 alto: come farne domanda

Come visto in chiusura del precedente articolo, fino a quando non arriverà il decreto attuativo del Bonus psicologo da 600 euro, non si potrà fare alcuna domanda.

Molto probabilmente le domande potranno essere inoltrate da una piattaforma del Ministero, mentre la verifica dell’ISEE 2022 e l’erogazione del contributo spetterà ancora una volta all’INPS.

Oltre alla possibilità di accedere al Bonus con ISEE alto, sarà necessario fornire i documenti attestanti il pagamento delle spese sostenute per le sedute presso lo psicologo (scontrini, fatture, ricevute e via dicendo).

Se questa sarà la procedura di richiesta del Bonus per tutti da 600 euro, basterà collegarsi al sito INPS e accedere con le credenziali: SPID, CIE (Carta Identità Elettronica) e CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Probabilmente servirà caricare anche la certificazione del medico curante attestante la necessità di sottoporsi al trattamento psicoterapeutico, ma è tutto da definire.