È bene affrettarsi a cogliere le opportunità!

In che senso? Beh, ci sono dei bonus senza ISEE di 3.000 euro in scadenza entro Capodanno, quindi entro il 31 dicembre 2021.

Abbiamo quindi pochissimo tempo per accedere ai Bonus senza ISEE che sono stati previsti dalla Legge di Bilancio per il 2021.

Vuoi saperne di più? Allora continua a leggere questo articolo!

Siamo tutti molto speranzosi per l’anno che sta per arrivare. Infatti, il 2022 potrebbe essere l’anno della svolta. 

Tutti noi speriamo che la campagna vaccinale porti ad una diminuzione dei contagi ed ad un indebolimento della pandemia da Covid-19 che da ormai due anni ha sotto scacco l’intero mondo.

Inoltre, a gennaio sono anche in arrivo i nuovi fondi europei

Diciamo che tutto questo ci fa sperare che possa essere davvero un anno migliore (e sarebbe anche ora).

Ma intanto, vediamo di cogliere le ultime opportunità che il 2021 può ancora offrirci.

Infatti, abbiamo quattro bonus senza ISEE che sono in scadenza entro Capodanno, quindi entro il 31 dicembre di quest’anno.

Per questo motivo è necessario muoversi per tempo e richiederli in fretta entro la fine dell’anno.

Infatti, nessuna di queste misure verrà rinnovata così com’è anche per il prossimo anno dal Governo.

Nessuna traccia di questi bonus senza ISEE nella bozza della Legge di Bilancio per il 2022, quindi dovremo dirgli definitivamente addio.

In questo articolo andiamo ad analizzare questi quattro bonus senza ISEE che sono in scadenza il 31 dicembre 2021 per capire come possono essere ancora sfruttati.

Attenzione: ricorda che parliamo di ben 3.000 euro che si possono ottenere! 

Bonus senza ISEE: quattro in scadenza il 31 dicembre! Approfittane ora!

Innanzitutto è bene sottolineare che quando parliamo di questi bonus senza ISEE che sono in scadenza alla fine del 2021, facciamo riferimento a dei bonus che non si rivolgono a tutti in maniera indistinta. 

Inoltre, per il 2022 ci saranno nuovi bonus con scopi simili in modo da sostenere tutte quelle persone che, a causa della pandemia, attualmente si trovano in una situazione di difficoltà economica.

In questo articolo andiamo a scoprire meglio i bonus senza ISEE in scadenza dedicati alle famiglie che possono essere ancora richiesti entro la fine dell’anno.

Ma quali bonus stiamo parlando?

Nello specifico andremo ad analizzare il Bonus Bebè, il Bonus Mamma Domani, il Bonus Asilo Nido ed, infine, l’Assegno Unico Temporaneo.

Iniziamo a prendere in considerazione i primi due bonus che abbiamo citato: Bonus Bebè, e Bonus Mamma Domani.

In questo caso sappiamo che tra i due incentivi c’è un importante punto in comune, ossia la nascita. 

Cosa significa? 

Ebbene, per poter beneficiare di queste due agevolazioni non basterà essere una famiglia con dei figli a carico, ma sarà necessario avere avuto una nascita nel corso del 2021 oppure aver ottenuto l’affido.

Ma a cosa servono tali bonus? Ovviamente poi andremo ad approfondire ognuno di questi bonus nel dettaglio.

Tuttavia, se diamo un’occhiata generale a queste due misure capiamo che sono necessarie per sostenere le famiglie che hanno appena avuto un bambino. Infatti, come in molti di noi sanno, i primi mesi di vita di un figlio sono anche i più costosi.

Abbiamo poi in scadenza anche il Bonus Asilo Nido che, ovviamente, è dedicato a tutte quelle famiglie che devono pagare la retta dell’asilo dei propri figli.

In questo modo si agevoleranno le famiglie ad iscrivere i propri figli sia in delle scuole pubbliche che in delle scuole private. 

Infine, non possiamo dimenticare la misura relativa all’Assegno Unico Temporaneo che sarà anch’essa valida ed attiva fino al 31 dicembre 2021.

In questo caso facciamo riferimento ad una misura sperimentale (ecco perché si tratta di un assegno temporaneo) che diventerà strutturale nel 2022 con l’introduzione dell’Assegno Unico Universale. 

Queste misure ti hanno incuriosito? Andiamo a scoprirle più nel dettaglio.

Bonus senza ISEE: il Bonus Asilo Nido in scadenza a dicembre!

Ebbene, iniziamo questa rassegna dedicata ai bonus senza ISEE che puoi ottenere fino alla fine del 2021 con quello che può assicurare un guadagno maggiore.

Stiamo parlando del bonus asilo nido.

Il nome dice tutto, infatti è chiaro capire come questo bonus venga erogato nei confronti delle famiglie con dei figli a carico che devono pagare la retta relativa all’asilo dei propri figli.

Ma spetta a tutte le famiglie con figli a carico?

La risposta è no.

Infatti, il bonus asilo nido è dedicato a tutte quelle famiglie che hanno figli di età compresa tra 0 e 3 anni.

Quanto si può ottenere? Beh, la cifra è molto interessante. 

Infatti, tale bonus assicura fino a 3.000 euro!

Andiamo a comprendere meglio come funziona, perché non abbiamo ancora detto tutto.

Ci sono due possibilità per accedere al Bonus Asilo Nido:

  • La prima, come abbiamo visto, è dedicata alle famiglie che hanno un figlio di età inferiore ai tre anni che viene iscritto all’asilo (sia pubblico che privato).
  • Eppure, c’è un’altra possibilità che consente di avere accesso a questo bonus anche se il minore ha un’età superiore a tre anni. È il caso delle famiglie con figli disabili con patologie gravi. 

In questo modo le spese di assistenza per il bambino potranno essere sostenute in maniera più “leggera”.

Come sappiamo, visto che stiamo parlando di un bonus senza ISEE tale misura potrà essere richiesta da tutti. 

Tuttavia, è bene fare una specifica in questa sede. Infatti, l’ISEE potrà essere utilizzato per identificare la cifra spettante del bonus. 

Cosa vuol dire? Andiamo a vedere le cifre nel dettaglio per poter capire meglio di cosa stiamo parlando.

  • Nel primo caso, coloro che presentano un ISEE inferiore ai 25.000 euro avranno diritto a 3.000 euro annuali;
  • Secondo caso di ISEE compreso tra 25.000 euro e 40.000 euro, in questo caso il bonus asilo nido sarà di 2.500 euro;
  • Infine, nell’ultimo caso abbiamo le persone con un ISEE superiore a 40.000 o coloro che decidono di non presentarlo. Essi avranno diritto a 1.500 euro di bonus. 

Bonus senza ISEE: in scadenza anche il Bonus Mamma Domani

Altro bonus senza ISEE del quale dobbiamo parlare è il famoso Bonus Mamma Domani che consente a tutti coloro che sono appena diventati genitori una somma di denaro.

È bene sottolineare che tale bonus è indirizzato sia a coloro che hanno avuto una nascita nel corso del 2021, sia a coloro che hanno optato per l’affidamento di un bambino

Ma quanto si ottiene sfruttando il Bonus Mamma Domani?

Ebbene, in questo caso parliamo di una somma nettamente inferiore rispetto al Bonus Asilo Nido, ma non per questo meno interessante. 

Infatti parliamo di 800 euro!

Questo bonus in realtà non è stato istituito per la prima volta nel 2021. Infatti, è stato dato alla luce nell’ormai “lontano” 2017. 

Negli anni è cambiato, ma ciò che è rimasto sempre costante è stato l’importo erogato pari ad 800 euro.

Quando posso richiedere il bonus senza ISEE Mamma Domani?

Ebbene, è importante sottolineare che tale bonus può essere richiesto a partire dal settimo mese di gravidanza in poi.

Invece, per quanto riguarda i requisiti da rispettare devi ricordare che tale bonus spetta solo a coloro che hanno avuto un bambino.

Inoltre, come abbiamo già visto, per effetto della Legge 184/83 la platea di beneficiari è stata estesa anche a coloro che hanno ottenuto l’affidamento di un bambino.

Bonus senza ISEE in scadenza: scopriamo anche il Bonus Bebè

Altro importante bonus che si può ottenere senza presentare l’ISEE e che sta per scadere con la fine del 2021 è il Bonus Bebè.

Come abbiamo visto anche in precedenza, per ottenere questo bonus è necessario aver avuto un figlio nel corso del 2021.

Ma chi eroga tale bonus? La risposta è immediata: l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale!

Quali sono i requisiti per ottenere il Bonus Bebè?

Diciamo che essi sono gli stessi che vengono richiesti per il Bonus Mamma Domani, ossia aver avuto una nascita nel corso del 2021 o aver ottenuto l’affidamento di un bambino.

Ricorda: l’importo relativo a questo bonus senza ISEE viene erogato per un periodo di tempo di 12 mesi, fino a quando il figlio non compie il primo anno di vita. 

Non possiamo dire lo stesso in caso di affidamento, in quanto spesso si ottiene l’affidamento di un bambino di età maggiore. 

Ecco che in questo caso il primo anno si calcola dal momento in cui il minore entra nella nuova famiglia. 

C’è una sostanziale novità rispetto al Bonus Mamma Domani. Infatti, in questo caso, l’ISEE può essere utile.

Come abbiamo visto nel caso del Bonus Asilo Nido, non sempre gli importi di tali agevolazioni sono fissi. Infatti, in questo caso varia in base all’ISEE. 

Per capire in che senso è bene andare ad analizzare gli importi assegnati ai vari scaglioni di reddito previsti.

  • Per tutti coloro che hanno un ISEE inferiore a 7.000 euro l’importo del bonus bebè sarà di 160 euro. 
  • All’aumentare dell’ISEE aumenterà anche l’importo erogato dal Bonus. Infatti, coloro che presentano un ISEE compreso tra 7.000 euro e 40.000 riceveranno un bonus di 120 euro.
  • Infine, se consideriamo coloro che hanno un ISEE superiore a 40.000 euro, oppure coloro che hanno deciso di non presentarlo, l’importo del bonus scenderà ad 80 euro.

Ultimo Bonus senza ISEE in scadenza: parliamo dell’Assegno Unico Temporaneo

Eccoci arrivati a parlare dell’ultimo bonus presente nella nostra rassegna di bonus senza ISEE che sono in scadenza entro il 31 dicembre 2021.

Ricorda che il tempo vola, quindi è necessario cogliere le opportunità per tempo!

Allora, di cosa si tratta?

Facciamo riferimento ad un’agevolazione che è stata introdotta dal Governo nel mese di luglio 2021.

Attenzione: coloro che hanno effettuato la richiesta per accedere all’Assegno Unico Temporaneo entro la fine di ottobre hanno avuto diritto a ricevere anche gli assegni relativi alle mensilità arretrate, quindi luglio, agosto e settembre. 

Chi sono i destinatari dell’Assegno Unico Temporaneo?

Te lo dico subito.

Lo scopo di questa misura è di aiutare tutte quelle famiglie con figli minori a carico che non possono beneficiare (per i più svariati motivi) degli assegni relativi al nucleo familiare (ANF).

Quindi, se presenti i requisiti e non benefici già di assegni per il nucleo familiare puoi inviare la tua richiesta!