Bonus spesa aprile 2022: 800 euro a tutti per Pasqua! Ultime

Bonus spesa aprile 2022 al via. Un regalo attende gli italiani per Pasqua. Le famiglie potranno beneficiare di una nuova tranche di aiuti economici disposti dal Governo Draghi e distribuiti dai Comuni a specifici nuclei familiari che potranno ottenere fino a 800 euro da spendere nell’acquisto di beni di prima necessità. Ecco le ultime novità.

Image

Bonus spesa aprile 2022 al via. Un regalo attende gli italiani per Pasqua. 

Le famiglie potranno beneficiare di una nuova tranche di aiuti economici disposti dal Governo Draghi e distribuiti dai Comuni a specifici nuclei familiari che potranno ottenere fino a 800 euro da spendere nell’acquisto di beni di prima necessità.

Chiuso il capitolo sui Bonus Covid-19 concessi tempo fa dal Governo grazie al Decreto Sostegni bis, i contributi pensati per venire incontro alle famiglie con difficoltà economiche continuano ad essere elargiti.

Diversamente da come si potrebbe pensare, i Bonus spesa esistevano già prima del dilagare dell’emergenza epidemiologica sul territorio nazionale.

Il Governo Draghi ha voluto però allargare le maglie di questi contributi destinando ai Comuni sparsi in tutta Italia dei finanziamenti aggiuntivi a copertura sempre delle spese sostenute dalle famiglie per l’acquisto dei beni essenziali, questa volta con lo scopo di ammortizzare la crisi economica causata dalla pandemia.

Sono nati così i “Bonus spesa Covid-19”. Ad oggi, nonostante la curva dei contagi sia in netta discesa, i Bonus spesa 2022 continuano ad essere distribuiti ai nuclei familiari che versano in particolari condizioni di disagio.

Nello specifico, nuovi Bonus spesa 2022 confluiranno nelle tasche dei cittadini italiani ad aprile 2022. Quasi un regalo di Pasqua utile alle famiglie per affrontare le spese tipiche del periodo.

Ma vediamo subito a quanto ammontano le cifre del Bonus spesa aprile 2022 e chi saranno i fortunati beneficiari della misura. 

Maggiori informazioni su tutti i Bonus 2022 richiedibili dalle famiglie le potete trovare nel video YouTube di Mr LUL lepaghediale.

Bonus spesa aprile 2022: fino a 800 euro per Pasqua. Ecco le ultime novità

Iniziamo la nostra disamina sui Bonus spesa di aprile 2022 cercando di approfondire ogni dettaglio della nuova tranche di pagamento prevista per Pasqua.

Diciamo subito che le regole di distribuzione non cambiano rispetto a quelle avute in passato. I Bonus spesa 2022 verranno distribuiti tra i beneficiari alla stessa maniera.

Si tratta infatti di buoni ormai entrati a far parte della nostra quotidianità poiché da anni vengono ormai attribuiti alle famiglie che ne ravvisano la necessità. Insomma, non ci sono particolari novità sulle modalità di erogazione.

I Bonus spesa vengono infatti gestiti dalle diverse amministrazioni comunali sparse sul territorio italiano. I Comuni ricevono l’ammontare delle risorse utili a coprire l’intera misura direttamente dal Governo

Spetta poi alle stesse amministrazioni locali stabilire le regole di distribuzione dei Bonus spesa 2022 fra le famiglie che dovranno partecipare ad appositi bandi per poterne fruire.

Attenzione, però, le regole dei Bonus spesa aprile 2022 non sono uguali in tutti i territori, ma variano da comune a comune in base al bando di concorso.

Per essere più precisi, i voucher di spesa vengono attivati e distribuiti in un orizzonte temporale ben definito, secondo il calendario predisposto da ciascuna amministrazione comunale.

Questo spiega come mai allo stato attuale non sia possibile presentare domanda per accedere ai Bonus spesa di Pasqua 2022. 

L’attesa è tutta per l’uscita del bando di concorso afferente al proprio Comune. Solo in questo modo si possono conoscere con certezza le date entro cui inviare le domande per accedere ai Bonus spesa di aprile 2022.

Ricordiamo che in alcuni Comuni i Bonus possono essere utilizzati non solo per acquistare beni di prima necessità, ma anche per il pagamento delle utenze domestiche. Mentre l’importo da erogare può arrivare fino a 800 euro.

Bonus spesa aprile 2022: una nuova tranche di pagamento a Pasqua! A chi spetta?

Individuare la platea dei beneficiari dei voucher di spesa non è mai molto semplice, per le ragioni appena viste. 

Non è possibile definire a priori a chi spettano. Stessa cosa vale per i potenziali beneficiari del Bonus spesa aprile 2022.

Possono accedere alla nuova tranche di pagamento prevista per Pasqua solo i residenti dei Comuni presso cui il bando di concorso è al momento disponibile.

Spostando l’attenzione sui requisiti richiesti, invece, la maggior parte dei bandi comunali indicano il modello ISEE come documento dal quale sia possibile desumere lo status economico familiare.

Ogni comune, però, fissa delle soglie ISEE d’accesso al Bonus spesa aprile 2022 a propria discrezione, messe nero su bianco nei bandi di concorso.

Tale modo di procedere però non è la prassi. Ci sono infatti molti Comuni che svincolano il riconoscimento dei Bonus spesa 2022 dall’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE). 

In questi casi, basta semplicemente dimostrare un peggioramento della propria condizione economica per ottenere il riconoscimento dei Bonus spesa di Pasqua 2022.

Bonus spesa aprile 2022: come vengono erogati i buoni di Pasqua?

Vediamo ora come verranno distribuiti i Bonus spesa di aprile 2022, cioè la nuova tranche di pagamento voluta dal Governo ed erogata dai Comuni alle famiglie come sostegno economico per meglio affrontare le spese di Pasqua.

Nulla di diverso rispetto a quanto già visto fino a questo momento. 

Ancora una volta, condizioni e regole verranno fissate in completa autonomia dalle singole amministrazioni comunali che potranno scegliere, senza alcun condizionamento, come erogare i Bonus spesa 2022.

Anche se l’incertezza regna sovrana sui Bonus spesa di aprile 2022, con ogni probabilità la modalità di erogazione tramite voucher sarà quella preferita.

Altri Comuni potrebbero invece optare per la concessione di una card elettronica, da utilizzare come una comune carta di credito all’atto del pagamento degli acquisti fatti, ricaricata per le somme spettanti del Bonus, oppure nell’attribuzione di un codice PIN ai beneficiari dei Bonus spesa aprile 2022 da comunicare in fase di saldo degli importi.

Bonus spesa Pasqua 2022: ecco gli importi di aprile. Fino a 800 euro di Bonus

Ma veniamo subito alle cifre previste per il Bonus spesa aprile 2022. In base a quanto detto in precedenza non è possibile indicare uno specifico importo. 

Spetta a ciascun comune stabilire gli importi del Bonus spesa di Pasqua 2022 e comunicali ai potenziali beneficiari del voucher per mezzo del bando di concorso.

Si può ipotizzare però un importo medio calcolato in base ai voucher erogati in tutti i Comuni d’Italia. Ebbene, il Bonus spesa mediamente si attesta sui 300 euro complessivi. 

Non mancano però Comuni che ha optato per importi inferiori a tale cifra o addirittura superiori, fino a toccare il tetto massimo di 800 euro.

In ogni caso, la determinazione dell’importo scaturisce dall’analisi di diversi parametri: ISEE del nucleo familiare, composizione numerica della famiglia, l’eventuale presenza di figli minorenni o persone non autosufficienti.

Bonus spesa per tutti aprile 2022: bando aperto a Siena? Le ultime

Spostiamoci ora sui Comuni che hanno già aperto il bando di concorso riferito ai Bonus spesa di aprile 2022. 

Tutti i residenti del Comune di Siena possono già presentare le domande per accedere al voucher di Pasqua 2022. 

Il consiglio che sentiamo di darvi è quello di affrettarvi: la finestra temporale per inoltrare le istanze è già aperta da marzo, ma i Bonus verranno erogati fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Il requisito da rispettare per accedere al Bonus spesa aprile 2022 nel comune di Siena è unico: l’ISEE del nucleo familiare non deve oltrepassare la soglia di 5.000 euro. 

Chi invece risulta percettore di altri sussidi statali non potrà richiedere e beneficiare del Bonus spesa di Pasqua 2022.

Le domande devono essere presentate dal portale sienafamiglia.it/bonus-spesa/.

Bonus spesa Pasqua 2022: a Licata fino a 800 euro entro l’8 aprile

Bando di concorso attivo anche nel Comune di Licata. I cittadini residenti potranno affrontare le spese di Pasqua richiedendo in tempo il Bonus spesa aprile 2022.

C’è tempo fino all’8 aprile prossimo per inoltrare le domande. Il voucher verrà concesso a tutti i nuclei familiari, purché non siano percettori di altri aiuti statali (Reddito di Cittadinanza e pensioni inclusi).

Per quanto concerne gli importi, i Bonus di Licata sono molto generosi. Si potranno ottenere 300 euro, se il nucleo è composto da una sola persona, un massimo di 800 euro per le famiglie numericamente più consistenti.

Tutte le domande per ottenere il riconoscimento dei Bonus spesa aprile 2022 messi a disposizione dal Comune di Licata vanno inoltrate dal sito internet dell’Ente.

Bonus spesa aprile 2022: il comune di Napoli opta per la proroga di Pasqua. La novità

Le domande per accedere ai Bonus spesa di Napoli sono già scadute. Il Comune però ha optato per una nuova proroga dei tempi di utilizzo dei voucher.

I Bonus spesa, infatti, potranno essere utilizzati per coprire le spese di Pasqua, fino alla scadenza fissata al 15 aprile 2022.